diritti-d-autore-il-covid-ha-fatto-perdere-il-10
04.06.2021 - 10:49
Aggiornamento: 14:40

Diritti d’autore, il Covid ha fatto perdere il 10%

Suisa potrà distribuire 15 milioni in meno rispetto all'anno scorso

Nel 2019 la Suisa, società di gestione dei diritti d'autore in Svizzera, aveva registrato un altro risultato record, ma nel 2020 a causa del Covid tutto è cambiato. Concerti e altre manifestazioni non sono state praticamente possibili e anche negozi, ristoranti e bar, rimasti chiusi per mesi, non hanno riprodotto musica di sottofondo durante questi periodi. Il fatturato di Suisa è di conseguenza diminuito. Nel 2020 le entrate provenienti dai diritti d’autore in Svizzera e all’estero ammontano a 144,1 milioni di franchi. Vale a dire 16,8 milioni di franchi (ossia il 10,5%) in meno rispetto all’anno precedente (160,9). Di conseguenza, compositori, parolieri ed editori musicali ricevono meno soldi dai diritti d’autore: nel 2021 si potranno distribuire 120,4 milioni di franchi ai beneficiari; quasi 15 milioni di franchi in meno rispetto all’anno scorso.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
autore covid diritti franchi milioni franchi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved