29.05.2021 - 13:47

In corso il recupero del Tiger schiantatosi mercoledì

Le operazioni sono iniziate stamattina presto e dovrebbero essere completate entro le 14

Ats, a cura de laRegione
in-corso-il-recupero-del-tiger-schiantatosi-mercoledi
Keystone

Sono iniziate questa mattina le operazioni di recupero del Tiger F-5 dell'esercito schiantatosi mercoledì scorso in una zona disabitata a Melchsee-Frutt, canton Obvaldo.

A causa del pericolo di valanghe, le operazioni sono iniziate stamattina presto e dovrebbero essere completate entro le 14. Il caccia è stato tagliato in tre parti che vengono trasportate da elicotteri e da camion all'aerodromo di Buochs (OW).

Un Superpuma dell'esercito ha trasportato verso le 10.30 il primo pezzo sullo spiazzo di Stöckalp, punto di partenza degli impianti di risalita di Melchsee-Frutt. Saranno necessari in tutto tre voli, ha detto a Keystone-Ats il portavoce dell'esercito Daniel Reist.

Le parti anteriore e posteriore dell'aereo saranno trasportate su camion dalla stazione a valle della funivia fino all'aerodromo di Bouchs. La sezione della fusoliera sarà invece trasportata direttamente da Melchsee-Frutt a Buochs da un elicottero Kamov di Heliswiss, che può sollevare pesi fino a cinque tonnellate.

Sul posto sono intervenuti assistenti di volo dell'esercito svizzero, personale di Heliswiss e rappresentanti della polizia militare, ha detto Reist. I lavori preparatori, il taglio dei rottami e il pompaggio del cherosene, sono stati eseguiti venerdì.

Il jet da combattimento dell'esercito svizzero si è schiantato mercoledì mattina nella zona di Melchsee-Frutt durante un volo di addestramento. Il pilota è riuscito a salvarsi con il seggiolino eiettabile ed è rimasto illeso. La causa dell'incidente non è ancora chiara. Un giudice istruttore militare ha iniziato il suo lavoro.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved