28.05.2021 - 20:52

In Ticino costi della salute più contenuti

La pandemia ha posticipato interventi non urgenti e la spesa sanitaria è diminuita in Ticino. Non è chiaro se avremo anche premi più bassi

in-ticino-costi-della-salute-piu-contenuti
keystone

La tesi di alcuni, secondo la quale i costi dell'assicurazione malattia obbligatoria sarebbero fortemente diminuiti nel 2020 a causa della pandemia viene smentita dalle cifre. Le operazioni non urgenti rinviate a causa dell'emergenza Covid non hanno abbattuto i costi. Gli interventi sono stati solamente posticipati. Infatti, i costi della salute coperti dalla LaMal sono cresciuti leggermente in Svizzera (più 300 milioni nel 2020 rispetto al 2019), mentre il Ticino è leggermente in controtendenza, con una diminuzione del 2%. Questo secondo il direttore nazionale di Curafutura (rappresenta in Ticino il 60% degli assicurati) Pius Zängerle. È troppo presto per capire se ciò si tradurrà in autunno con premi più bassi per il Ticino. Fa ben sperare una modifica dell'ordinanza di legge: dal 1 giugno sarà più semplice per gli assicuratori far capo alle loro riserve per diminuire i premi. Infatti l'Ufficio federale della sanità permetteva una riduzione solo se la quota di solvibilità rimaneva sopra il 150%, dal prossimo mese la riduzione sarà possibile fino al 100%. L'impatto sui premi è tutto da valutare. Se ne riparlerà in autunno.  

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved