vranckx-ceo-di-swiss-di-nuovo-redditizi-dall-estate
Svizzera
16.05.2021 - 12:100
Aggiornamento : 22:06

Vranckx, Ceo di Swiss: 'Di nuovo redditizi dall'estate'

La compagnia aerea a inizio mese aveva annunciato il taglio della propria flotta e una riduzione di 650 impieghi a tempo pieno

Swiss intende tornare a generare profitti a partire dall'estate. Lo afferma il Ceo della compagnia aerea Dieter Vranckx, secondo cui ciò dovrebbe essere possibile con un'utilizzazione del 50% delle capacità in confronto al 2019. All'inizio del mese, Swiss aveva annunciato un piano di ridimensionamento della propria flotta e una riduzione degli effettivi nell'ordine di 650 impieghi a tempo pieno. Pure Helvetic Airways sarà toccata dalla ristrutturazione. Solo quattro degli otto aerei di Helvetic voleranno ancora per Swiss, ha spiegato Vranckx al domenicale svizzerotedesco "SonntagsZeitung". 

La rivista di bordo scomparirà

Dal punto di vista dell'efficacia e della dimensione dei velivoli sarebbe stato più conveniente ridurre meno il numero degli aerei di tale vettore. "Ma bisogna anche essere sensibili nei riguardi del personale: da qui la scelta di tagliare da un partner che non appartiene al gruppo Lufthansa", ha detto il manager 47enne. Il numero uno della compagnia, in carica da gennaio, stima inoltre che i cambiamenti legati alla pandemia dureranno un bel po', anche per i passeggeri. "Bisognerà probabilmente indossare le mascherine ancora per qualche anno", ha per esempio puntualizzato. Swiss manterrà poi le strette regole legate all'imbarco e alla pulizia. La rivista di bordo scomparirà, afferma Vranckx, e sarà sostituita da una versione digitale.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved