aiuti-alla-cultura-evaso-oltre-il-60-delle-richieste
Un'immagine di una manifestazione del febbraio 2021 per il sostegno alla cultura (Keystone)
Svizzera
10.05.2021 - 15:410
Aggiornamento : 17:37

Aiuti alla cultura, evaso oltre il 60% delle richieste

Lo indica una nota odierna del Dipartimento federale dell'Interno (Dfi), che ricorda i 130 milioni di franchi messi a disposizione per il 2021

Dall'autunno scorso è stato evaso oltre il 60% delle richieste di sostegno inoltrate dagli operatori culturali in relazione all'emergenza coronavirus. Lo indica una nota odierna del Dipartimento federale dell'Interno (DFI), in cui si ricorda che per il settore sono stati messi a disposizione 130 milioni di franchi per l'anno corrente.

Inoltre, specifica la nota che ha preso atto delle conclusioni cui è giunto il Dialogo culturale nazionale - forum istituito nel 2011 che riunisce rappresentanti delle istituzioni politiche e dei servizi della cultura dei Cantoni, delle Città, dei Comuni e della Confederazione - a fine aprile è stato semplificato il calcolo dei danni per l'indennità per perdita di guadagno versata agli operatori del settore.

Il Dialogo culturale nazionale accoglie con favore l'intenzione del Parlamento di concedere un credito aggiuntivo di 148 milioni durante la sessione estiva, somma che si aggiungerebbe ai 130 milioni già deliberati. Questo forum ha inoltre approvato due raccomandazioni: nell'ambito della promozione della danza verrà incentivata, tra l'altro, la diffusione di produzioni di gruppi indipendenti. In quello della sicurezza sociale degli operatori culturali verrà messa a punto un'offerta di sostegno, in modo tale che anche Cantoni, Città e Comuni attuino le misure volte a rinforzare la previdenza professionale in questo settore.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved