utile-di-quasi-due-miliardi-nel-2020-per-l-avs
Keystone
Il primo pilastro va meglio del previsto
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
5 ore

Vaccino Moderna ai bambini sotto i 5 anni? Swissmedic ci pensa

Coronavirus, secondo i dati dell’Ufficio federale della sanità pubblica, da inizio pandemia nella Confederazione sono morti cinque bimbi
Svizzera
7 ore

In Svizzera accolti oltre 50’000 rifugiati dall’Ucraina

Dei 50’172 che a oggi si sono annunciati, 48’574 hanno ottenuto lo statuto S (il 97,8% di quelli complessivi rilasciati dalla Confederazione)
Svizzera
11 ore

Società elettriche, ecco il piano di salvataggio

Consiglio federale pronto a mettere sul piatto fino a dieci miliardi di franchi per evitare il collasso del sistema
Svizzera
11 ore

A 229 km/h nel tunnel del Gubrist, ecco l’atto d’accusa

Nella sua folle corsa il pirata della strada aveva pure urtato altre auto, per poi finire la sua corsa tamponando la vettura che lo precedeva
Svizzera
11 ore

Il Consiglio federale corre ai ripari sulle forniture di gas

Adottato un piano per far fronte all’eventuale riduzione delle forniture dalla Russia: riserve stoccate in Paesi vicini e opzione per ulteriori forniture
Svizzera
12 ore

F-35A, si ratifichi subito l’acquisto. Senza passare dal voto

Il Consiglio federale sposa le raccomandazioni della Commissione di sicurezza degli Stati. Ma non sul tema dei Tiger, che vorrebbe pensionare
Svizzera
13 ore

Da dicembre treni supplementari da e per il Ticino

Cambiamenti in vigore con l’introduzione dell’orario invernale. Per la prima volta Grigioni e Romandia uniti da un collegamento diretto
Svizzera
13 ore

Manca il rientro e si cappotta: 82enne ferito in modo serio

L’uomo ha perso il controllo della sua vettura dopo una deviazione all’altezza di Rongellen, nel canton Grigioni
Svizzera
13 ore

Anche Berna espelle diplomatici russi, ma ‘discretamente’

Secondo fonti parlamentari, il Dfae non pubblicizza i rimpatri delle sospette spie per non compromettere un’eventuale mediazione elvetica fra Mosca e Kiev
19.04.2021 - 17:30

Utile di quasi due miliardi nel 2020 per l’Avs

Risultato tutt’altro che scontato, indica Compenswiss. Incidono positivamente i due miliardi in più voluti dal popolo nel 2019 e gli investimenti.

Ginevra – L'Avs archivia il 2020 con un utile di quasi 2 miliardi di franchi (più precisamente 1941 milioni). Il bilancio dello scorso anno si spiega da un lato con un cosiddetto risultato di ripartizione (ossia la differenza tra le entrate e le uscite) di 579 milioni e con la performance positiva degli investimenti del Fondo di compensazione dell'Avs, pari a 1311 milioni.

Il risultato di ripartizione positivo, che mette fine alla tendenza al ribasso osservata negli anni precedenti, è dovuta al finanziamento supplementare di circa 2 miliardi di franchi, in conformità con la volontà del popolo che, nel maggio 2019, ha accolto la legge federale concernente la Riforma fiscale e il finanziamento dell'Avs (Rffa), indica un comunicato pubblicato oggi da compenswiss, l'istituto federale che gestisce i fondi di compensazione Avs/Ai/Ipg.

Performance affatto scontata

La buona performance del Fondo di compensazione dell'Avs non era affatto scontata date le forti turbolenze sui mercati finanziari causate dalla pandemia di Covid-19, si legge nella nota.

Nel 2019 l'assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (Avs) aveva realizzato un utile di 1682 milioni di franchi. Anche gli interessi pagati dall'assicurazione invalidità (Ai) sul suo debito verso l'Avs, pari a 51 milioni di franchi, hanno contribuito al risultato del 2020. La cifra è identica a quella dell'anno precedente poiché non sono cambiati né l'importo del debito né il tasso d'interesse.

Ai, 2020 nelle cifre rosse

L'Ai chiude invece il 2020 nelle cifre rosse per 267 milioni di franchi, contro eccedenze di 24 milioni l'anno precedente. Il dato si spiega con un risultato di ripartizione negativo di -431 milioni. Gli introiti derivanti dagli investimenti (164 milioni) non bastano per compensare il buco derivato dalla differenza tra le entrate e le uscite.

Ancora una volta il risultato globale dell'Ai non permette alcuna riduzione del suo debito nei confronti dell'Avs, che rimane quindi stabile a circa 10,3 miliardi di franchi. Dopo il lancio del Fondo Ai il primo gennaio del 2011, i risultati d'esercizio positivi dell'Ai hanno contribuito a ridurre il suo debito verso l'AVS di 4,7 miliardi circa.

Il risultato per il 2020 del regime delle indennità di perdita di guadagno (Ipg) è invece positivo: 184 milioni di franchi (contro 142 nel 2019), sia per effetto del risultato di ripartizione (134 milioni) che dei buoni risultati degli investimenti finanziari (50 milioni).

Avs, Ai, Ipg: profili di rischio simili

In totale, i contributi degli assicurati e dei datori di lavoro all'Avs sono aumentati del 5,0%, soprattutto a causa dell'entrata in vigore della Rffa. I contributi ai regimi Ai e Ipg sono cresciuti dell'1,3%.

Il patrimonio totale dell'Avs (liquidità comprese) ha conseguito un rendimento del 4,05%, quello dell'Ai un rendimento del 4,29% e quello delle Ipg un rendimento del 4,34%. I profili di rischio e d'investimento simili delle tre assicurazioni spiegano lo scarto ridotto tra i risultati ottenuti. Le differenze sono dovute principalmente ai diversi livelli di liquidità di ciascuno dei Fondi.

Al 31 dicembre 2020, il patrimonio complessivo di compenswiss ammontava a 38,6 miliardi di franchi (fine 2019: 36,5 miliardi).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
avs compenswiss risultato utile
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved