in-svizzera-e-boom-di-vendite-di-camper
(Ti-Press)
13.04.2021 - 10:270
Aggiornamento : 17:22

In Svizzera è boom di vendite di camper

Nel primo trimestre sono stati messi in circolazione 1'839 autocaravan, il 34% in più dello stesso periodo del 2020

È boom di vendite di camper in Svizzera, sulla scia delle nuove modalità di vacanze dettate dalla pandemia di coronavirus: nel primo trimestre sono stati messi in circolazione in Svizzera 1'839 autocaravan, il 34% in più dello stesso periodo del 2020.

La tendenza alla crescita degli acquisti in questo segmento di veicoli prosegue in concomitanza con la campagna vaccinale anti-Covid. “Siamo molto curiosi di sapere se si svilupperà una tendenza a lungo termine rivolta a un aumento delle vacanze in campeggio”, afferma Christoph Wolnik, portavoce di Auto-Svizzera, l'associazione degli importatori di vetture e altri mezzi.

Per quanto riguarda i singoli marchi, a farla da padrone sono Volkswagen (656 camper entrati in circolazione) e Fiat (648). Più staccati Citroën (130), Mercedes (127) e Ford (117). Anche i furgoni sono tornati a essere più richiesti e segnano un +12% a 7772. In contro tendenza rimangono per contro i camion, che subiscono una contrazione dell'8% a 901 mezzi pesanti.

Complessivamente il settore dei veicoli commerciali (che comprende anche i camper e i mezzi per il trasporto di persone) mette a referto nel periodo gennaio-marzo 10'702 nuove immatricolazioni, un dato non solo in progressione del 13% su base annua, bensì anche in lieve crescita (+228 unità) rispetto ai primi tre mesi del 2019, anno pre-pandemico. "I presupposti congiunturali per un aumento della domanda di veicoli da trasporto sono sicuramente dati", riassume Auto-Svizzera. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved