coronavirus-parmelin-accende-una-candela-commemorativa
Keystone
Svizzera
03.04.2021 - 12:200

Coronavirus, Parmelin accende una candela commemorativa

Il gesto simbolico è stato fatto su un portale virtuale aperto dalle Chiese svizzere per pregare, ricordare e infondere speranza

Il presidente della Confederazione Guy Parmelin, in occasione delle festività pasquali e dopo un anno di pandemia, ha acceso una simbolica candela commemorativa. Lo ha fatto su un portale virtuale aperto dalle Chiese svizzere per pregare, ricordare e infondere speranza.

Al momento sono state accese oltre 300 candele virtuali, la maggioranza nella Svizzera occidentale, mentre poche risultano le partecipazioni in Ticino e nei Grigioni.

"La pandemia dura già da un anno", scrive Parmelin nel suo messaggio sul sito. La sua "luce di gratitudine" brucia per tutti quelli che lottano contro il virus e rendono la situazione un po' meno difficile, ma si tratta anche di un segno di speranza.

Chi vuole partecipare all'azione simbolica delle candele, può farlo semplicemente accedendo al sito Donodiluce.ch e scegliendo fra luce di gratitudine, di commemorazione, di solidarietà e di speranza, aggiungendo anche un piccolo messaggio. La luce apparirà poi su una cartina nel cantone selezionato.

L'azione è stata lanciata insieme dalla Chiesa evangelica riformata, dalla Conferenza centrale cattolica romana della Svizzera, dalla Chiesa cattolica cristiana, dalla Comunità di lavoro delle Chiese cristiane e dall'Alleanza evangelica.


 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved