expo-2021-a-dubai-il-padiglione-svizzero-e-pronto
(Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
51 min

Molestie sessuali, allarme nella polizia di Losanna

Un sondaggio ha mostrato che più della metà del personale ha subito questo tipo di abuso.
Svizzera
1 ora

Cassis allenatore di un Consiglio federale ‘multi-tasking’

Per il presidente della Confederazione, la gita annuale dell’Esecutivo è ‘un’occasione per formare lo spirito di squadra’
Svizzera
1 ora

Estate e voglia di viaggi, l’Ustra avverte: attenzione alle code

Dopo due anni di pandemia, la gente ritrova il piacere delle vacanze. Ma i problemi di compagnie aeree e aeroporti rischiano di intasare le strade
Svizzera
1 ora

Swiss lascia a terra il Contratto collettivo di crisi

Da inizio 2023 la compagnia aerea controllata da Lufthansa abolirà gradualmente le misure d’emegenza prese in tempo di pandemia
Svizzera
2 ore

Si invaghisce via social di un medico dell’Onu. Ma è una truffa

Una 62enne argoviese è stata raggirata e frodata per diverse decine di migliaia di franchi. La polizia: ‘State in guardia: malfattori abili’
Svizzera
3 ore

Da oggi migliore localizzazione per le chiamate d’emergenza

Le informazioni, provenienti dai telefoni e dai pulsanti Sos delle auto, devono essere automaticamente inoltrate alla centrale d’allarme competente
Svizzera
3 ore

Aeroporto Zurigo, guasto ai check-in: operazioni a rilento

La causa è un malfunzionamento del sistema. I passeggeri vengono registrati manualmente.
Svizzera
3 ore

Retromarcia sui binari: le Ffs rinunciano ai treni bipiano

Problemi con la compensazione del rollio: quando i convogli saranno giunti a fine vita, saranno rimpiazzati da materiale rotabile standard
30.03.2021 - 11:28
Ats, a cura de laRegione

Expo 2021 a Dubai, il Padiglione svizzero è pronto

A Dubai, il padiglione elvetico permetterà di immergersi nella storia della Svizzera. L'Expo 2021 avrebbe dovuto tenersi l'anno scorso ma è stato rinviato

La Svizzera ha completato la costruzione del proprio Padiglione per l'Esposizione universale di Dubai, ultima tappa prima dell'apertura di uno degli eventi più attesi dell'anno, il primo ottobre 2021. Lo indica oggi in una nota il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

L'Expo 2021, che avrebbe dovuto tenersi l'anno scorso ma è stata rinviata a causa della pandemia, rappresenterà una piattaforma di scambio per oltre 190 Paesi e permetterà alla Confederazione di profilarsi e di promuovere la sua economia negli Emirati Arabi Uniti, il primo partner commerciale svizzero nella regione MENA (Medio Oriente e Nordafrica), precisa ancora il DFAE.

I lavori del Padiglione svizzero erano cominciati alla fine del 2019. La struttura cubica, dalla superficie di circa 2000 m2 nel deserto degli Emirati, è stata consegnata a Presenza Svizzera, che la gestirà durante l'Expo.

"Il nostro piccolo angolo di Svizzera all’Expo è pronto per un evento spettacolare a Dubai. In questi tempi difficili per la nostra economia di esportazione, questo Padiglione sarà il simbolo e il motore di una ripartenza di cui tutti noi abbiamo bisogno", ha dichiarato l'ambasciatore Nicolas Bideau, direttore di Presenza Svizzera, citato nella nota.

Un viaggio fra suoni e luci nella storia della Svizzera

A Dubai, il padiglione elvetico permetterà di immergersi nella storia della Svizzera. L'esperienza si aprirà con un mare di nebbia simile a quello che avvolgeva l'Arteplage dell'Expo 02 a Yverdon (VD). La nebbia lascerà poi il posto a uno spettacolo di suoni e luci che riproduce il passaggio dal giorno alla notte sulle Alpi elvetiche. A questo punto i visitatori potranno entrare in un modello di città svizzera iperconnessa, a simboleggiare il grado di digitalizzazione del nostro Paese, sottolinea il DFAE.

L'ultima parte del percorso prevede una serie di esposizioni sull'innovazione svizzera, frutto della collaborazione con il mondo accademico e con l'ecosistema delle start-up elvetiche. Al termine della visita sarà possibile degustare un caffè svizzero e della cioccolata.

Il padiglione è stato progettato dagli studi zurighesi OOS (architettura) e Bellprat Partner (scenografia), e dal paesaggista Eugster Lorenz, mentre la sua costruzione è stata affidata all'impresa Expomobilia di Basilea. L'edificio integra soluzioni edili sostenibili come, per esempio, impalcature e tessuti fabbricati con prodotti ecologici e fa uso di cemento riciclato, si legge ancora nel comunicato.

Il padiglione elvetico può contare su un partenariato pubblico-privato: fanno infatti parte del progetto Schindler, Rolex SA, Svizzera turismo, Clariant, Novartis, Nestlé Middle East and North Africa, Roche, KGS Diamond Group Ltd e altri fornitori svizzeri. Le spese per il Padiglione ammontano a 16,5 milioni di franchi.

Dopo le polemiche e le critiche dagli ambienti contro il tabagismo, il DFAE ha rinunciato due anni or sono al partenariato con Philip Morris - la cui sede europea è in Svizzera - per non compromettere l'immagine della Confederazione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
dfae dubai expo 2021 padiglione elvetico svizzera
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved