iniziative-agricole-dannose-per-consumatori-e-industria
Keystone
Campagna di voto impegnativa per Guy Parmelin
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
4 ore

La legge più inutile? Vietare le campane al collo delle mucche

Lo ha stabilito l’associazione ‘IG Freiheit’, che ha conferito l’annuale riconoscimento a una norma fatta valere a Berikon, nel canton Argovia
Svizzera
7 ore

Manifestarono a seno nudo per l’8 marzo, sei donne prosciolte

Le militanti femministe erano accusate di manifestazione vietata secondo le norme Covid, disturbo alla quiete pubblica e di abbigliamento indecente
Svizzera
10 ore

Negazionista multirecidivo condannato a sei mesi di carcere

L’uomo aveva definito la Shoah una frode e postato varie tesi razziste sui social. Nessuna sospensione condizionale concessa: dovrà scontare la pena
Svizzera
11 ore

Vittime di violenza, servono centri di prima assistenza

Lo indica una mozione della ticinese Marina Carobbio Guscetti, e che il Consiglio federale si dice pronto ad accogliere
Svizzera
11 ore

Per Smood un Ccl con migliori condizioni di lavoro. Unia critica

Il Ccl negoziato prevede un salario minimo di 23 fr./ora e un minimo di 4 ore di lavoro settimanali garantite. Dovrà ora essere accettato dal personale
Svizzera
12 ore

Più mezzi ai servizi segreti contro l’estremismo violento

Fra le novità poste in consultazione l’accresciuta sorveglianza dell’estremismo violento, anche con metodi di controllo intrusivi, e dei flussi finanziari
Svizzera
13 ore

Ciclista ubriaco dà in escandescenze alla centrale di polizia

Movimentato fermo di un uomo in sella alla sua bici in stato di ebbrezza ieri sera a Weinfelden
Svizzera
14 ore

Passo del Furka, riapertura anticipata al 25 maggio

Inizialmente previsto per il 10 giugno, il via libera è stato anticipato poiché i lavori di sgombero della neve e di ripristino sono a buon punto
Svizzera
14 ore

Servizio universale, statu quo della ComCom fino a fine 2023

Complice la revisione dell’ordinanza sui servizi di telecomunicazione, la concessione a Swisscom sarà prolungata d’ufficio di un anno
Svizzera
16 ore

Caro-carburanti, da Berna niente sgravi sui dazi

Per ora non sussiste alcuna necessità immediata di adottare misure compensatorie: così il governo risponde a diversi interventi parlamentari
Svizzera
16 ore

Fondi russi bloccati: ‘Sanzioni di ampiezza e peso mai visti’

Parole di elogio dall’ambasciatore americano nella Confederazione per gli sforzi di Berna nella ricerca dei capitali da congelare: ‘Sforzi immensi’
Svizzera
16 ore

Sostegno secolare a favore di 3’000 progetti e associazioni

Rosso semi-trasparente: è il centesimo distintivo del 1° agosto di Pro Patria. Dalla sua creazione, stanziati quasi 500 milioni di franchi
Svizzera
17 ore

Pfister, ‘la comunità politica europea di Macron è un’opzione’

Per il presidente del Centro, il Consiglio federale dovrebbe approfondire il modello lanciato dal premier francese: ‘È un’opportunità’
23.03.2021 - 19:16
Aggiornamento : 19:49

Iniziative agricole ‘dannose per consumatori e industria’

Il Consiglio federale scende in campo contro le proposte per vitare o ridurre l’impiego di pesticidi. Parmelin: facciamo già molto e faremo ancora di più

Berna – Aumento dei prezzi dei generi alimentari, distruzione di posti di lavoro, incremento degli acquisti all'estero e delle importazioni. Sarebbero le conseguenze negative di un "sì" alle urne il 13 giugno alle iniziative popolari contro i pesticidi, a detta del ministro dell'economia Guy Parmelin, che oggi a Berna ha invitato popolo e cantoni a respingerle.

Le iniziative

L'iniziativa "Acqua potabile pulita e cibo sano - No alle sovvenzioni per l'impiego di pesticidi e l'uso profilattico di antibiotici" chiede che i pagamenti diretti siano erogati soltanto alle aziende agricole che non impiegano pesticidi, non fanno un uso profilattico di antibiotici nella detenzione di animali e possono nutrire le loro bestie con il foraggio prodotto nell'azienda.

Di tenore analogo quella "Per una Svizzera senza pesticidi sintetici", che domanda di vietare l'uso di queste sostanze nella produzione agricola, nella cura del suolo e del paesaggio. Propone inoltre di proibire l'importazione a fini commerciali di derrate alimentari contenenti pesticidi sintetici o per la cui produzione sono stati utilizzati tali pesticidi.

Gli effetti negativi

Anche il Parlamento respinge entrambe le iniziative in consultazione, al pari del Governo, "benché entrambe riconoscono le preoccupazioni portate avanti dai promotori", ha affermato il presidente della Confederazione vodese.

Le ripercussioni principali dell'iniziativa sull'acqua potabile ricadrebbero sull'agricoltura, sulla produzione di derrate alimentari in Svizzera e sui posti di lavoro ad esse correlati, ha spiegato Parmelin.

Senza una protezione mirata delle piante da parassiti e malattie, la produzione di derrate alimentari all'interno del Paese subirebbe un netto calo. Gli agricoltori non potrebbero più produrre in misura equivalente e il grado di autoapprovvigionamento diminuirebbe, ha sottolineato il ministro Udc. Da ciò ne conseguirebbe una maggiore necessità di importare derrate alimentari dall'estero per coprire il fabbisogno della popolazione.

L'iniziativa sui pesticidi prevede inoltre restrizioni all'importazione, ha sottolineato Parmelin, a suo agio in questo settore essendo lui stesso un ex agricoltore. Sarebbe possibile importare solamente le derrate alimentari prodotte senza l'impiego di pesticidi sintetici. Ciò limiterebbe molto la scelta.

I pesticidi sono altresì importanti nella produzione di alimenti in Svizzera, dove vengono utilizzati, tra le altre cose, per rispettare le norme igieniche (per esempio nello stoccaggio di derrate alimentari).

Industria alimentare in difficoltà

Un divieto per i pesticidi sintetici indebolirebbe anche l'industria alimentare dedita all'esportazione, poiché le materie prime svizzere, come ad esempio lo zucchero o gli oli vegetali, diventerebbero più costosi. I produttori di derrate alimentari si troverebbero in tal modo svantaggiati rispetto ai loro concorrenti esteri. Ma ciò vale anche per l'importazione di prodotti come il cacao o la paprika, elementi utilizzati nell'industria elvetica, la cui produzione prevede l'uso di pesticidi, ha aggiunto Parmelin.

"Non solo si rischierebbero posti di lavoro, ma spingeremmo i consumatori a recarsi all'estero per fare la spesa, dove c'è più scelta", ha affermato il presidente della Confederazione. Per non parlare poi dell'inquinamento generato dalle auto che si spostano: si tratta in fondo di iniziative "schizofreniche" che mirano a proteggere l'ambiente, ma che in realtà non fanno che esportare l'inquinamento nei paesi vicini.

La Svizzera fa già molto

Secondo Parmelin, la politica si muove da anni nella direzione indicata dalle due iniziative, con provvedimenti mirati volti a ridurre l'impiego di pesticidi nel settore agricolo. Lo dimostra la riduzione importante dell'uso di alcuni di essi, come il glifosato, ha sottolineato.

Parmelin ha rammentato anche gli ulteriori inasprimenti decisi dal Parlamento nella sessione primaverile appena conclusasi mediante la concretizzazione di un'iniziativa parlamentare che si pone quale obiettivo di proteggere meglio dai pesticidi i ruscelli, i fiumi, i laghi e l'acqua potabile.

Le condizioni per l'autorizzazione e l'applicazione di pesticidi verranno notevolmente inasprite e la qualità delle acque sotterranee sarà ancor meglio protetta, ha spiegato Parmelin. Anche le eccedenze di azoto e fosforo nell'agricoltura dovranno essere adeguatamente ridotte affinché il carico ambientale diminuisca.

Il disegno mira a regolamentare l'utilizzo di queste sostanze in modo più severo e ridurre considerevolmente i rischi per l'essere umano, gli animali e l'ambiente. Vuole anche proteggere le acque di superficie, quelle sotterranee usate come acqua potabile e gli habitat semi-naturali. Obiettivo dichiarato è ridurre i rischi legati all'uso dei prodotti fitosanitari del 50% entro il 2027.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
13 giugno guy parmelin iniziative pesticidi votazioni
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved