crypto-no-a-commissione-parlamentare-d-inchiesta
(Keystone)
15.03.2021 - 19:04

Crypto, no a commissione parlamentare d'inchiesta

Il Nazionale respinge la proposta di indagare sull'azienda di Zugo usata dai servizi segreti americani e tedeschi per spiare altri Stati

Ats, a cura de laRegione

Non è necessaria nessuna commissione parlamentare d'inchiesta (CPI) per far luce sul caso Crypto, l'azienda di Zugo usata per decenni dai servizi segreti americani e tedeschi per spiare oltre 100 Stati. Il Consiglio nazionale ha respinto oggi - con 122 voti contro 67 - due iniziative parlamentari in tal senso presentate da socialisti e Verdi.

"Abbiamo bisogno di risposte", ha affermato Balthasar Glättli (Verdi/ZH), deplorando molte delle omissioni nel rapporto della Delegazione delle commissioni della gestione (DelCG). "È in gioco è la nostra indipendenza", ha aggiunto il presidente dei Verdi. "Sono molte le domande che restano aperte", ha ricordato Roger Nordmann (PS/VD).

Le due mozioni volevano chiarire il grado di coinvolgimento del Servizio delle attività informative della Confederazione. Oltretutto, molti dossier sono stati distrutti illegalmente fino al 2014 e importanti interviste non sono state registrate, ha fatto notare Aline Trede (Verdi/BE).

La DelCG ha già fatto luce sull'essenziale della questione in un rapporto pubblicato a novembre, ha replicato Benjamin Roduit (Centro/VS) a nome dell'Ufficio, aggiungendo che una CPI arriverebbe alle stesse conclusioni, poiché tutti i documenti disponibili sono già stati analizzati.

La vicenda ha suscitato sconcerto nel mondo politico elvetico, tanto che da più parti si è chiesta l'istituzione di una CPI, auspicio rafforzatosi dopo la pubblicazione, all'inizio di novembre, di un rapporto sulla vicenda da parte della DelCG, organo deputato alla sorveglianza degli 007 elvetici.

Stando a questo documento, i servizi segreti svizzeri sapevano fin dal 1993 che dietro la Crypto vi fossero la CIA e il corrispettivo tedesco, il BND. Il Consiglio federale era però all'oscuro di tutto. Malgrado ciò, secondo la DelCG vi è una corresponsabilità politica delle autorità svizzere per le attività dell'impresa.
 
 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
commissione parlamentare crypto servizi segreti americani
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved