nel-2021-esami-di-maturita-e-di-tirocinio-da-svolgere-regolarmente
(Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
1 ora

Aumenta il prezzo del caffè al bar, colpa anche del Covid?

A confermare il rincaro Hans-Petter Oettli, di CafetierSuisse: ‘La crisi prosegue e altri fattori di costo stanno crescendo’
Svizzera
4 ore

Roche lancerà il test antigenico combinato per Covid e influenza

Il dispositivo combinato permetterà di ottenere i risultati in 30 minuti e sarà disponibile da gennaio
Svizzera
20 ore

Subaffitti: sul piatto tre progetti per impedire gli abusi

Al vaglio della Commissione degli affari giuridici le varie proposte. Le reazioni di proprietari e inquilini però divergono
Svizzera
22 ore

Coronavirus: primo caso di triage in cure intense

Il caso è quello di un malato di Covid e di tumore che, col suo consenso, questa settimana non ha avuto accesso alle terapie intensive nel Canton Argovia
Svizzera
1 gior

Ffs: lievi disagi sulla linea Olten (So)-Basilea

Tra Basilea e Zurigo l’utenza deve prevedere solo piccoli ritardi. Tutti gli altri treni invece circolano normalmente
Svizzera
1 gior

Canton Argovia, donna muore in un incendio

Le fiamme sono divampate ieri sera verso le 22.30 in un appartamento di Döttingen. L’identità della vittima e le cause del sinistro non sono ancora note
Svizzera
1 gior

Amherd: ‘Abbiamo fatto progressi per le donne e per il clima’

A tre anni dall’elezione in Consiglio federale la ministra della Difesa tira le somme di quanto fatto durante il suo mandato
Svizzera
1 gior

‘Divieti per i non vaccinati? Non sono da escludere’

A dirlo Lukas Engelberger che, discutendo anche di un eventuale obbligo vaccinale afferma: ‘È pericoloso per il rapporto tra Stato e cittadini’
Svizzera
1 gior

Friburgo, mascherina obbligatoria nelle scuole medie

Il provvedimento varrà per gli allievi di 12-15 anni e i loro insegnanti, ed entrerà in vigore da dopodomani fino alle vacanze di Natale
Svizzera
12.03.2021 - 14:310
Aggiornamento : 15:12

Nel 2021 esami di maturità e di tirocinio da svolgere regolarmente

Sono state disciplinate eventuali deroghe al regolare svolgimento degli esami nel caso la situazione non permetta lo svolgimento in presenza

a cura de laRegione

Nei limiti del possibile, nel 2021 gli esami di maturità e gli esami finali di tirocinio si svolgeranno regolarmente, nonostante la pandemia. Per far fronte al caso in cui, malgrado il rispetto dei piani di protezione, la situazione epidemiologica non consenta il regolare svolgimento degli esami a livello nazionale o regionale, il 12 marzo 2021 il Consiglio federale ha emanato a titolo precauzionale le necessarie deroghe.

Esami di maturità

Per fronte al caso in cui nel 2021 la situazione epidemiologia non dovesse consentire lo svolgimento degli esami secondo le disposizioni legali vigenti, il Consiglio federale ha emanato regolamentazioni speciali per gli esami cantonali di maturità liceale, per l’esame complementare «passerella», per l’esame svizzero di maturità e per gli esami cantonali di maturità professionale. Le ordinanze relative agli esami cantonali di maturità liceale e all’esame complementare «passerella» sono in linea con la decisione presa il 3 febbraio 2021 dall’Assemblea plenaria della CDPE, la quale a sua volta si basa sulle raccomandazioni della Commissione svizzera di maturità. Il disciplinamento dell’esame svizzero di maturità e degli esami cantonali di maturità professionale 2021 compete esclusivamente al Consiglio federale. Tutte le ordinanze disciplinano eventuali deroghe al regolare svolgimento degli esami qualora questi ultimi non possano avere luogo per ragioni imperative di politica sanitaria. Ad esempio vengono disciplinate la procedura e la ponderazione delle note nel caso in cui gli esami si possano svolgere soltanto in forma scritta (oppure orale), garantendo così la certezza del diritto a tutti gli attori coinvolti, ovvero ai candidati, alle scuole e alle autorità.
In analogia con questa procedura la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SFERI) ha disciplinato lo svolgimento dell’esame federale di maturità professionale che, nei limiti del possibile, sarà organizzato in conformità con il diritto vigente.

Procedure di qualificazione nella formazione professionale di base

Le basi per lo svolgimento delle procedure di qualificazione nella formazione professionale di base 2021 sono state elaborate dalla task force «Prospettive tirocinio», nella quale sono rappresentanti la Confederazione, i Cantoni e le organizzazioni del mondo del lavoro. I tre partner garantiscono, nella misura del possibile, che nonostante la pandemia le procedure di qualificazione si svolgano in tutti i Cantoni secondo le modalità ordinarie. Per far fronte al caso in cui la situazione epidemiologica imponga di derogare al diritto vigente, la SEFRI ha emanato regolamentazioni speciali per le procedure di qualificazione della formazione professionale di base.
Le ordinanze gettano le basi affinché nell’autunno 2021 le persone in possesso di un titolo del livello secondario II possano proseguire gli studi nel livello terziario a prescindere dal percorso formativo intrapreso (tradizionale o professionale). Inoltre, le persone in formazione potranno ottenere un tiolo pienamente valido e spendibile sul mercato del lavoro, che ne aumenterà le opportunità di assunzione e garantirà loro una prospettiva occupazionale a lungo termine. Tutte le ordinanze entrano in vigore il 1° aprile 2021 e hanno effetto fino alla fine del 2021.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved