DJOKOVIC N. (SRB)
2
DELLIEN H. (BOL)
0
fine
(6-2 : 6-2)
BENCIC B. (SUI)
0
PEGULA J. (USA)
0
1 set
(1-1)
coronavirus-in-svizzera-4-8-infezioni-nell-ultima-settimana
(Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
46 min

Coda di 14 km al portale nord della galleria del San Gottardo

Lo ha comunicato il Tcs su Twitter. Il tempo di attesa è di circa due ore e venti minuti
Svizzera
15 ore

Il Plr: 'I non vaccinati senza sintomi paghino il test Covid'

Secondo i liberali, eventuali restrizioni future dovrebbero essere applicate solo a chi si potrebbe vaccinarsi ma si rifiuta di farlo
Svizzera
16 ore

Proiettile vecchio di cent'anni rimosso dalle rive del Sitter

Era una granata d'acciaio da 7,5 cm proveniente da un antico pezzo di artiglieria: oggi a mezzogiorno è stata portata via da un camion messo in sicurezza
Svizzera
17 ore

Panne all’aereo: Parmelin salta l’incontro con Naruhito

Problemi tecnici al jet del Consiglio federale in volo per Tokyo. Cancellati gli appuntamenti con l’imperatore e il ministro degli esteri giapponesi.
Svizzera
17 ore

Vaccini e effetti collaterali: non gravi quasi 2/3 dei casi

Delle 4'319 notifiche di effetti indesiderati, 2'782 (64,4%) sono classificate come 'non serie'. L'età media delle persone colpite è di 60,2 anni
Svizzera
18 ore

La grandine ha causato più danni delle inondazioni in Svizzera

Ammontano a centinaia di milioni di franchi i danni causati dalla grandine, secondo i dati delle assicurazioni
Svizzera
19 ore

Marijuana in coltura di canapa legale: mille piante sequestrate

In una serra di Rothenturm (Sz): il 60enne responsabile dell'impianto ha ammesso che quanto coltivato contiene stupefacente
Svizzera
19 ore

Vaccinato con due dosi il 46,1% della popolazione svizzera

La media delle vaccinazioni è di 45'536 al giorno. Il ritmo è diminuito del 17% rispetto alla settimana scorsa
Svizzera
19 ore

Quest'anno le pere e le mele si faranno attendere

La fioritura in Svizzera è avvenuta 17 giorni dopo rispetto al 2020, i frutti potranno essere raccolti con tre settimane di ritardo rispetto all'anno scorso
Svizzera
20 ore

In Svizzera calano (di poco) i contagi, 2 decessi

Il tasso di positività scende di oltre un punto percentuale. La situazione ospedaliera resta stabile a livelli bassi circa i letti occupati da pazienti Covid
Svizzera
21 ore

Due ex islamisti condannati dal Tribunale penale federale

Condanne a 30 mesi di reclusione, parzialmente sospesi, e 22 mesi sospesi per due residenti a Ginevra. Entrambi si sono distanziati dall'Islam radicale
Svizzera
22 ore

Raffreddare la città usando il fiume, Berna ci pensa

L'azienda comunale che si occupa dell'infrastruttura della capitale sta pensando di usare l'energia dell'Aare per impianti di raffreddamento ecologici
Svizzera
1 gior

La task-force: sistema 'a colori' per i Paesi a rischio

Gli esperti chiedono la quarantena per chi proviene da una zona 'viola', ovvero ad alta circolazione di varianti preoccupanti anche per i vaccinati
Svizzera
11.03.2021 - 12:050

Coronavirus, in Svizzera +4,8% infezioni nell'ultima settimana

Resta stabile la situazione dei ricoveri, mentre è in costante calo la curva dei decessi. Aumentano i casi fra gli under 30 e lepersone fra i 50 e i 60 anni

Le infezioni da coronavirus sono aumentate del 4,8% nella settimana dal primo al 7 marzo. Nella nona settimana del 2021, l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha registrato 7588 casi confermati in laboratorio, contro 7243 della settimana precedente.

Nel rapporto settimanale pubblicato oggi, ma che si riferisce allo stato delle conoscenze di ieri alle 8.00 per la Svizzera e il Liechtenstein, l'UFSP qualifica l'evoluzione come "leggero aumento". L'ufficio ricorda anche che le cifre delle ultime settimane non sono ancora complete.

Ceppo "inglese" molto diffuso

Sull'insieme delle infezioni registrate, per 3290 campioni è stata verificata la natura del SARS-CoV-2: nel 72,2% dei casi si trattava di una cosiddetta variante rilevante del virus (VOC), scrive l'UFSP. Il ceppo B.1.1.7 (scoperto per la prima volta in Inghilterra) è di gran lunga il più frequente. Finora in Svizzera sono state identificate due altre VOC: B.1.351 (identificata in Sudafrica) e P.1 (descritta per la prima volta in Giappone e Brasile).

Sensibili differenze regionali

Tra il primo e il 7 marzo sono state censite 87,8 infezioni ogni 100'000 abitanti, contro una frequenza di 83,8 nei sette giorni precedenti. Il dato varia molto da cantone a cantone, con un minimo in Appenzello Interno (43) e un massimo a Ginevra (137). In Ticino erano 100 e nei Grigioni 72.

L'età mediana di tutti i casi di malattia si è attestata a 40 anni. Rispetto alla settimana precedente, nelle fasce d'età 0-9, 20-29 e 50-59 anni i casi sono aumentati di più del 10%. Per contro i casi di persone di oltre 80 anni sono diminuiti del 26%, nonostante il numero di test eseguiti sia rimasto pressoché costante. Poiché i dati sono incompleti, al momento non è ancora possibile confermare che questa diminuzione sia già dovuta all'effetto delle vaccinazioni, precisa però l'UFSP.

Stabili i ricoveri ospedalieri

Per la prima settimana di marzo sono stati dichiarati 226 ricoveri per Covid-19, contro 210 tra il 22 e il 28 febbraio. Per l'UFSP si tratta di "una stagnazione del numero di ricoveri, sebbene siano ancora attese dichiarazioni tardive". Il numero medio di pazienti ricoverati in un reparto di cure intense (176) è diminuito rispetto alla settimana precedente. L'occupazione di tali reparti si è attestata al 69% delle capacità.

L'età mediana (il 50% era più giovane, l'altro 50% più anziano) delle persone ricoverate in ospedale era di 67 anni. Il dato finora più elevato si è registrato nella settimana 42 del 2020 con 77 anni. L'età mediana è nuovamente scesa sotto i 70 anni per la prima volta dalla settimana 35 dello scorso anno.

Nella prima settimana di marzo il 78% delle persone ricoverate aveva 50 anni o più. Le persone di età compresa tra i 70 e i 79 anni sono state quelle ricoverate più frequentemente in ospedale (25% dei ricoveri). Nella fascia d'età dagli 80 anni in su l'UFSP continua a registrare un calo notevole dei ricoveri ospedalieri, dal 32% dei ricoveri complessivi nell'ultima settimana di febbraio al 21% nella in quella in esame. Anche in questo caso l'ufficio non fa un legame con la campagna vaccinale. Vengono ricoverati più uomini che donne.

Lieve calo dei decessi

Per la settimana in esame, l'UFSP ha registrato 44 decessi in relazione al coronavirus (48 negli ultimi sete giorni di febbraio). Nonostante le dichiarazioni tardive ancora attese, questo dato è probabilmente diminuito ed è quindi in costante calo dal picco massimo nella penultima settimana del 2020. Tra il primo e il 7 marzo il tasso di decessi nei cantoni e nel Liechtenstein ha oscillato tra 0 e 2,6 ogni 100'000 abitanti.

Positività dei test: stabilità

Nel periodo considerato sono stati eseguiti 174'845 test (74,2% dei quali erano PCR e il 25,8% antigenici rapidi), un numero in progressione del 3,8% rispetto alla settimana precedente. La percentuale di test PCR positivi (4,6%) nella nona settimana del 2021 è leggermente diminuita rispetto alla settimana precedente (4,8%), quella dei test antigenici rapidi è leggermente aumentata dal 4,7% al 5,0%.

Secondo le dichiarazioni di 23 Cantoni e del Principato, il 9 marzo vi erano complessivamente 10'384 persone in isolamento e 18'218 in quarantena. Inoltre, erano in quarantena 4653 persone giunte in Svizzera da un Paese con un elevato rischio di contagio. Queste cifre sono nuovamente superiori a quelle della settimana precedente, con una variazione però soltanto modesta del numero di persone in isolamento.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved