Fiorentina
6
Genoa
0
fine
(3-0)
Lakers
5
Langnau
3
fine
(1-1 : 1-2 : 3-0)
COL Avalanche
2
MIN Wild
1
2. tempo
(2-0 : 0-1)
SJ Sharks
4
LA Kings
1
1. tempo
(4-1)
ARI Coyotes
3
MON Canadiens
1
2. tempo
(2-1 : 1-0)
Seattle Kraken
CHI Blackhawks
23:00
 
primo-caso-di-variante-brasiliana-in-svizzera
(Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
4 ore

I Cantoni sostengono proroga ‘2G’, ma solo fino a fine febbraio

Consultazione sulle misure del Consiglio federale: sì alla riduzione della durata del certificato sanitario, no all’insegnamento terziario a distanza
Svizzera
5 ore

Vent’anni di prigione per l’assassino di Yverdon

Un giovane, oggi ventiduenne, riconosciuto colpevole di avere ucciso un ventunenne con un colpo alla testa, per questioni di droga
Svizzera
8 ore

In Svizzera più contagi ma ricoveri stabili e meno decessi

Continua a scendere il tasso di riproduzione del virus, oggi a 1,12. Rispetto a lunedì scorso, circa 4’000 casi in più ma stesso numero di ricoveri
Svizzera
8 ore

Scuola reclute invernale al via tra severe misure di protezione

Parte dei militi verrà istruita da casa nelle prime 3 settimane. L’entrata in servizio è preceduta da un test Covid. Aumenta la quota di donne
Svizzera
15 ore

Stadler si aggiudica la commessa più importante della sua storia

Il costruttore ferroviario turgoviese ha siglato un contratto che potrà raggiungere i 4 miliardi di euro per un consorzio austro-tedesco
Svizzera
15 ore

Violò quarantena, lascia il presidente del Cda di Credit Suisse

António Horta-Osório, in carica da meno di un anno, non aveva rispettato gli obblighi di quarantena al rientro da un viaggio all’estero
Svizzera
1 gior

Appesero lo striscione ‘Kill Erdogan’, da martedì a processo

I quattro imputati, chiamati a presentarsi davanti alla giustizia bernese, nel 2017 protestarono durante una manifestazione per la democrazia in Turchia
Svizzera
1 gior

Grigioni, sciatore 23enne muore a Grüsch

Il giovane si era avventurato con un amico in una zona ripida e boscosa attorno alle 22.30 di sabato. È stato trovato senza vita nel Pendlatobel
Svizzera
1 gior

Appenzello Esterno: si addormenta in auto e finisce sui binari

Il giovane, un 22enne, era ubriaco. Nessuno è rimasto ferito ma i danni sono ingenti, ha comunicato oggi la polizia cantonale
Svizzera
1 gior

Grigioni, automobilista ubriaco causa incidente

Il fatto è successo stamattina a Coira. Un allievo conducente ha perso il controllo del suo veicolo uscendo da una rotatoria
Svizzera
1 gior

Sostegno ai media, diverse personalità si attivano per il ‘sì’

Sono oltre 100 i personaggi che hanno accolto ‘l’Appello urgente’ per una democrazia non fatta solo di opinioni, ma anche di conoscenze
Svizzera
1 gior

Cassis a Berlino per incontrare Scholz, Baerbock e Steinmeier

Il presidente della Confederazione giovedì sarà in Germania per dialogare con i vertici del Governo tedesco
09.02.2021 - 15:000
Aggiornamento : 16:16

Primo caso di variante brasiliana in Svizzera

Lo hanno dichiarato gli esperti della task-force federale. 'Situazione in miglioramento ma non bisogna rilassarsi, serve anzi rafforzare le misure'

In Svizzera è stato riscontrato ieri un primo caso di variante brasiliana del coronavirus. Lo ha dichiarato oggi davanti ai media Virginie Massery dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) durante il consueto incontro settimanale con i media.

Per quanto attiene ai numeri, le misure di protezione si stanno dimostrando efficaci secondo Masserey, che ha parlato di situazione "incoraggiante": il numero di nuove infezioni, di ricoveri e di decessi è in costante diminuzione. Il tasso di positività si aggira attorno al 6% (da 8% della settimana scorsa), e il tasso di riproduzione si aggira attorno a 1.

La situazione in quattro Cantoni romandi è leggermente peggiore con un tasso di riproduzione di poco superiore a 1, ha sottolineato Masserey. Il numero di positivi su 100 mila abitanti è di 232, con importanti differenze tra Cantoni (da 120 a 380). I Cantoni dell'arco lemanico, come accennato, registrano una stagnazione dei casi.

Per quanto riguarda la situazione negli ospedali, al momento si contano 250 persone ricoverate in cure intense, pari al 36% dei letti occupati. Finora sono stati registrati 4411 casi di varianti in Svizzera, nella maggior parte dei casi si tratta della variante "inglese" e "solo" 69 di quella sudafricana. Per la prima volta, ha spiegato Masserey, è stato rintracciato un caso di variante brasiliana del virus, ma è troppo presto per dire come e quando questa mutazione è giunta in Svizzera.

Evitare un altro Portogallo

Christian Ackermann, presidente della Task Force Covid-19 del Consiglio federale, ha messo ancora in guardia dalle mutazioni del Covid-19. In particolare, quella "britannica" è responsabile di un sempre maggior numero di infezioni. Stando a un modello matematico, tale variante è del 50% più infettiva di quella normale, ossia si trasmette molto più facilmente tra persona a persona.

Le infezioni con le varianti meno contagiose si dimezzano ogni 4 settimana, ciò che dimostra l'efficacia delle misure di protezione adottate finora. Circa la mutazione "inglese" del coronavirus, ogni dieci giorni raddoppiano invece i casi di infezione.

Secondo nostre stime, ha precisato Ackermann, un quinto di tutti i casi confermati sono da attribuire alla mutazione britannica del virus. Vista la situazione e la difficoltà di arginare questa mutazione, dovremmo mantenere, se non rafforzare, le misure protettive in vigore attualmente. Stando a Ackermann, dipende da noi se vogliamo evitare un nuovo incremento dei casi di coronavirus, facendo in modo che no si ripeta quanto sta accadendo in Portogallo.

Per Ackermann, i dati sulla mobilità dimostrano che c'è ancora del potenziale di riduzione: i dati di febbraio (30km al giorno circa per persona) sono superiori a quelli di marzo-aprile del primo lockdown. La situazione è difficile, ma senza una riduzione della mobilità le cifre non miglioreranno come da tutti auspicato.

Frontiere, personale sufficiente

Tenuto conto delle nuove regole per l'entrata in Svizzera, il direttore dell'Amministrazione federale delle dogane, Christian Bock, ha sostenuto che al momento non sono stati registrati problemi particolari, a parte viaggiatori poco o punto informati delle nuove prescrizioni, come capitato all'aeroporto di Ginevra. Qui alcune compagnie aeree non hanno dimenticato di farlo.

Bock ha ricordato che i valici rimangono aperti, anche quelli piccoli: i controlli, compresi quelli sui treni, vengono eseguiti a campione. I conducenti dei camion sono praticamente esenti, come anche i frontalieri: in questo caso ci si assicura che la persona interessata sia veramente un frontaliere.

I viaggiatori provenienti da determinati paesi o regioni devono presentare un test negativo e fornire i dati di contatto. Finora, ha aggiunto Bock, non sono state inflitte multe: alle frontiere diamo ai viaggiatori la possibilità di fornire i loro dati di contatto e li annunciamo alle autorità sanitarie. In caso di controlli mobili nella zona di frontiera, l'ammenda è di 100 franchi per chi non ha fornito dati di contatto e 200 per chi non può esibire un test negativo. Al momento, secondo Bock, il personale per eseguire questo tipo di lavoro è sufficiente - 5 mila i collaboratori al servizio dei valichi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved