abusi-su-figlia-14enne-latitante-fermato-in-svizzera
05.02.2021 - 16:38

Abusi su figlia 14enne, latitante fermato in Svizzera

L'uomo è stato localizzato a Ginevra, dove faceva il pizzaiolo. Adesso si trova in carcere a Monza

Aveva abusato della figlia 14enne per poi darsi alla fuga in Svizzera, tentando di far perdere le proprie tracce. L'uomo, un 50enne della zona di Portogruaro, nella città metropolitana di Venezia, è stato rintracciato e arrestato dai Carabinieri di Venezia su rogatoria internazionale. Ora si trova nel carcere di Monza. Nei suoi confronti era stato emesso un ordine di carcerazione da parte della Procura di Trieste per scontare una pena di sei anni di reclusione, in relazione a reati sessuali nei confronti della figlia, e per pornografia infantile, fatti commessi sino al 2016. I militari hanno localizzato l'uomo a Ginevra dove faceva il pizzaiolo e con la collaborazione del Servizio di cooperazione internazionale di Polizia, in concorso con la polizia cantonale ginevrina, lo hanno fatto estradare in Italia.

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
abusi carcere figlia
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved