pesticidi-presenti-in-tutti-i-terreni-anche-in-colture-bio
(Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
3 ore

Secondo miliardo di coesione, il Nazionale discuterà giovedì

Il Parlamento vuole accelerare la discussione, che sarà trattata nel corso di una seduta ‘open end’
Svizzera
3 ore

‘Matrimonio per tutti’, divario fra centro e periferie

Tutti i cantoni hanno approvato l’oggetto in votazione, con differenze tra regioni per le quali non sarebbe estraneo il ruolo delle chiese
Svizzera
4 ore

No comment del Consiglio federale sul ‘caso Maurer’

Il presidente della Confederazione Parmelin, rispondendo all’interrogazione del Ps, ha rifiutato di commentare le dichiarazioni del consigliere federale
Svizzera
4 ore

Matrimonio per tutti, felicitazioni dall’Alto commissariato Onu

L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani (Ohchr) accoglie positivamente il “sì” degli svizzeri tramite un tweet odierno
Svizzera
5 ore

Plr svizzero, lasciano due dirigenti del partito

Hanno rassegnato le dimissioni dall’incarico la segretaria generale Fanny Noghero e il responsabile della campagna elettorale Damian Müller
Svizzera
5 ore

Imposizione individuale, tre modelli nel rapporto del governo

Con la tassazione individuale redditi e patrimoni di ciascun adulto sono tassati singolarmente e l’imposta non deriva dal reddito complessivo di una comunione
Svizzera
6 ore

Credit Suisse aumenta il congedo parentale a 26 settimane

Per l’altra persona che si occupa dei figli, oltre a quella che li accudisce principalmente, il congedo sarà di 6 settimane e non più 12 giorni lavorativi
Svizzera
6 ore

In Svizzera 3’096 contagi in 72 ore. Netto calo dei ricoveri

Il tasso di riproduzione del virus registra un’ulteriore discesa fermandosi a 0,74. Più che dimezzate le ospedalizzazioni rispetto alla settimana scorsa
Svizzera
04.02.2021 - 18:410

Pesticidi presenti in tutti i terreni, anche in colture bio

Lo studio realizzato da Agroscope mostra una vita microbica del suolo sempre più in difficoltà: fino a 16 sostanze attive presenti

I residui di pesticidi sono diffusi in tutti i suoli agricoli svizzeri, anche quelli coltivati biologicamente da anni. Lo indica uno studio realizzato da Agroscope, il centro di competenza della Confederazione per la ricerca agronomica, secondo cui la concentrazione e il numero di residui di prodotti fitosanitari nel suolo presentano una correlazione statisticamente negativa con la vita microbica sotterranea.

L'opinione pubblica è interessata ai residui di principi attivi nelle risorse naturali, come ad esempio nell'acqua, ma finora si è prestata poca attenzione alla loro presenza nel suolo, scrive Agroscope in una nota diramata oggi. L'organismo aggregato all'Ufficio federale dell'agricoltura (Ufag) ha quindi indagato sulla presenza di 46 diversi residui di pesticidi in 100 terreni campicoli e orticoli destinati alla coltivazione biologica, convenzionale o con semina diretta in tutta la Svizzera, indica lo studio appena pubblicato sulla rivista Environmental Science & Technology.

Residui ovunque

I ricercatori hanno evidenziato che i residui di pesticidi sono molto diffusi, anche se prevalentemente in concentrazioni molto ridotte, dell'ordine di microgrammi per chilogrammo. La legge non fissa limiti per queste sostanze nel suolo, come invece avviene ad esempio per l'acqua potabile. I residui sono stati rilevati in tutti i siti esaminati, anche nei 40 terreni a coltivazione biologica considerati. Agroscope ha individuato i residui di fino a 16 diverse sostanze attive anche nei terreni che erano già stati coltivati biologicamente da oltre 20 anni. Queste sostanze risalgono al periodo in cui i pesticidi erano ancora usati sul sito in esame oppure sono stati trasportati dal vento o dall'acqua dai terreni vicini. Sono stati rilevati anche residui di prodotti fitosanitari oggi vietati in Svizzera come atrazina, linuron, clorpirifos, indicano i ricercatori dicendosi sorpresi. Generalmente, le concentrazioni dei residui erano comunque più basse nei terreni coltivati biologicamente.

Effetti sull'ecosistema

Più la concentrazione e la varietà dei residui è risultata elevata e più la vita microbica del suolo è apparsa in difficoltà. L'abbondanza di funghi micorrizici arbuscolari, un gruppo molto diffuso di organismi simbiotici dei vegetali, è risultato legato ai pesticidi rilevati nel terreno: maggiore era la varietà di residui, minori erano i funghi micorrizici. Ciò suggerisce che l'utilizzo di prodotti fitosanitari, anche a causa della loro parziale persistenza, potrebbe avere effetti a lungo termine sull'ecosistema del suolo, scrive Agroscope, precisando che lo studio non era tuttavia finalizzato a testare un reale nesso causale tra le concentrazioni misurate e la vita, la salute o la fertilità del suolo. A tale scopo servono altri esperimenti in condizioni controllate e Agroscope ha già in programma un progetto in questa direzione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved