richiesta-casellario-giudiziale-attenzione-ai-siti-truffa
(Admin.ch)
17.12.2020 - 15:58

Richiesta casellario giudiziale: attenzione ai siti-truffa

La Seco mette in guardia su alcuni siti sui quali gli utenti hanno speso 20 franchi e anzichè il certificato hanno ricevuto solo una guida su come ottenerlo

Diverse persone sono state truffate su siti web: volevano ordinare un estratto del casellario giudiziale e in cambio hanno ottenuto un guida online per 20 franchi, spiega la Segreteria di Stato dell'economia (SECO) in un comunicato odierno.

L'estratto del casellario giudiziale svizzero - ricorda la SECO - può essere ordinato sul sito dell'Ufficio federale di giustizia o allo sportello postale (www.casellario.admin.ch).

Alcune persone, cercando informazioni su internet, sono finite su siti ingannevoli. Dopo aver fornito le indicazioni richieste, hanno ricevuto un guida online che spiega come ottenere il casellario, ma non l'estratto. Una tassa di 20 franchi è stata loro addebitata direttamente sulla carta di credito.

La Seco mette in guardia contro questi siti, che possono apparire nei primi risultati di una ricerca su internet:

https://registerwegweiser.online/, https://www.bopayment.info/strafregisterauszug-schweiz e https://www.dienstweg.info/strafregisterauszug/.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
richiesta casellario giudiziale seco
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved