laRegione
oltralpe-prevale-la-soddisfazione-per-l-aumento-molto-moderato
Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
12 ore

Riserve casse malati, Romano chiama in causa il Governo

Il consigliere nazionale del Ppd presenterà due atti parlamentari all’imminente sessione straordinaria della Camera del popolo
Svizzera
15 ore

Propaganda pro Al Qaida, condanne sospese per membri Ccis

15 e 18 mesi di carcere con la condizionale inflitti dal Tpf di Bellinzona a Nicolas Blancho e Qaasim Illi, del Consiglio centrale islamico della Svizzera.
Svizzera
15 ore

Razzismo, svizzeri non sufficientemente consapevoli

Si manifesta per lo più nella vita quotidiana, come nella ricerca di un alloggio o di un posto di lavoro. Ma la morte di George Floyd qualcosa ha mosso.
Svizzera
18 ore

'Non ci sono alternative alle misure drastiche'

La task force lancia un appello alla popolazione: 'Restate a casa, non abbiamo tempo da perdere'. Previsto il pieno dei letti in terapia intensiva fra 15 giorni
Svizzera
18 ore

La ‘base’ del Ppd vuole diventare ‘Alleanza del Centro’

Il 60% di chi ha preso parte alla votazione interna approva il cambiamento di nome. Il presidente Pfister: risultato chiaro.
Svizzera
20 ore

Uccise a coltellate un richiedente asilo, 16 anni di carcere

Condannato un 35enne che nel 2018 aveva inferto 29 coltellate a un richiedente asilo nel centro di accoglienza di Mels (SG) a seguito di litigi precedenti.
Grafica
Svizzera
20 ore

Coronavirus, in Svizzera 5'949 contagi e 167 ospedalizzazioni

Tra ieri e oggi si registrano altri 16 decessi a causa del Covid-19. Tasso di positività dei tamponi quasi al 30%
Svizzera
22 ore

Lotto Svizzero, un milione attende il vincitore sbadato

La schedina con i numeri azzeccati era stata giocata il 25 aprile. Se l'uomo non si farà vivo, l'importo sarà devoluto in beneficenza
Svizzera
22 ore

Grigioni, treno centra massi, macchinista ferito

Ieri sera un convoglio della Ferrovia retica ha investito dei sassi finiti sui binari nei pressi di Tiefencastel. I passeggeri a bordo sono usciti illesi
Svizzera
22 ore

L'epidemia minaccia 100mila impieghi della ristorazione

Lo sostiene GastroSuisse, che non nasconde i suoi timori sulle conseguenze delle nuove restrizioni. Molti gli stabilimenti già chiusi.
Svizzera
23 ore

Svizzera, diminuiscono i casi in assistenza sociale

In 14 città del Paese lo scorso anno si è registrata una flessione delle richieste. Ma, complice la pandemia, è lecito presumere un aumento nel 2020
Svizzera
1 gior

Elm, nuova scossa tellurica nella notte

Il sisma, di magnitudo 2,5,è stato registrato attorno alle 4.40 e non ha causato danni.
Svizzera
22.09.2020 - 18:400
Aggiornamento : 20:12

Oltralpe prevale la soddisfazione per l’aumento ‘molto moderato’

Sono in buona parte positive le reazioni sul piano nazionale all’annuncio dell’Ufsp. Casse sollecitate a ridurre le riserve.

Reazioni in buona parte positive sul piano nazionale all’annuncio del moderato aumento dei premi di cassa malati per il 2021. Ecco le principali.

Conferenza dei direttori cantonali della sanità (Cds)

L’aumento "molto moderato" è "incoraggiante". Le casse però dovrebbero utilizzare le loro riserve in futuro. Nonostante le riserve siano in buone condizioni da anni, gli assicuratori hanno continuato ad accumulare anche quest'anno, avendo realizzato un utile di circa 1,7 miliardi di franchi nel 2019, scrive Tobias Bär, responsabile della comunicazione della Cds. I cantoni chiedono quindi che le casse mettano mano alle loro riserve per ammortizzare le conseguenze finanziarie della pandemia di Covid-19 e tengano conto della crisi sanitaria nel calcolo dei premi per i prossimi anni. L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), nel suo ruolo di vigilanza, dovrebbe agire in questo senso.

Secondo la CDS, l'incremento dei premi sarà rallentato in modo permanente solo se anche l'aumento dei costi sarà contenuto. Questo è un dovere per tutti gli attori del sistema sanitario. E i cantoni fanno la loro parte: nel settore delle cure stazionarie, ad esempio, dove sono responsabili della pianificazione e della gestione dell'assistenza, negli ultimi anni i costi sono cresciuti meno che altrove, precisano i responsabili cantonali.

Santésuisse e Curafutura

Per santésuisse serve una stabilizzazione sul lungo termine dei premi. Fra le varie soluzioni, c'è lo stop agli interventi inutili, un sistema di prezzi di riferimento per i generici e prezzi più economici dei laboratori.

Anche Curafutura, l'altra associazione degli assicuratori malattia, ritiene che le possibilità di ridurre i premi non sono esaurite. Il Consiglio federale ha lanciato oggi un segnale significativo, indicando che le casse non fanno abbastanza per ridurre l'ammontare delle riserve. Costi supplementari generati dalla pandemia verranno eventualmente coperti attraverso le riserve.

FMH

L'Associazione dei medici FMH è soddisfatta dell'aumento "moderato" dei premi, indizio di un incremento contenuto dei costi della salute, si legge in un comunicato. Nonostante questo, i premi gravano fortemente sulle economie domestiche in Svizzera. Per questo motivo, secondo la FMH serve un settore ambulatoriale meno caro, che possa guadagnare importanza rispetto alle cure stazionarie.

I partiti

Il PS ricorda che la ‘soglia del dolore’ per gli assicurati è stata raggiunta da tempo. Quindi anche un moderato aumento come quello annunciato oggi è inaccettabile. Per limitare l'onere dei premi sui budget delle famiglie, la soluzione proposta dall'iniziativa popolare lanciata dal partito è più attuale che mai. 

Per il PLR sono necessarie "vere riforme" a lungo termine, tra le quali spicca quella riguardante il finanziamento uniforme delle prestazioni ambulatoriali e stazionarie.  Il sistema sanitario ha reagito bene alla crisi del coronavirus, si legge in una nota. Tuttavia, si tratta di valutare se tutti gli interventi che non hanno potuto essere effettuati durante il lockdown saranno effettivamente recuperati. Se non sarà il caso, vorrà dire che c'è un eccesso di interventi. Ed è a questo livello che una riduzione ei costi può essere considerata, secondo il PLR.

Per il PPD l'aumento dei premi ha potuto essere contenuto a un livello "relativamente basso" poiché "le casse devono attingere alle loro riserve miliardarie". Il partito è del parere che la sua domanda di non accollare ai pazienti i costi della pandemia sia stata soddisfatta per il momento. Bisognerà però vedere se il rinvio delle operazioni e dei trattamenti non urgenti porterà anche a un cambiamento di mentalità a lungo termine dei fornitori di prestazione e dei pazienti. 

Per l'Unione sindacale svizzera (USS), infine, l'aumento "moderato" dei premi 2021 non basta. I miliardi di riserve accumulati dalle casse devono essere restituiti senza tardare alle economie domestiche, molte delle quali già alle prese con le difficoltà legate al lockdown. L'Uss chiede "un impegno politico chiaro" in tal senso. Necessario è anche un aumento dei sussidi. 

© Regiopress, All rights reserved