daniel-koch-preso-di-mira-dai-negazionisti-a-zurigo
Daniel Koch
Zurigo
08.09.2020 - 12:17
Ats, a cura de laRegione

Daniel Koch preso di mira dai negazionisti a Zurigo

Dopo una serata alla Grossmünster, l'ex Mister Covid-19 è stato avvicinato da alcuni cospirazionisti, che l'hanno accusato di aver mentito

Avrebbe dovuto trattarsi si una conversazione tra Daniel Koch e il pastore della Grossmünster di Zurigo Christoph Sigrist, in realtà l'appuntamento di ieri è stato l'occasione per alcuni cospirazionisti scettici sul coronavirus per contestare l'ex delegato per il Covid-19 dell'Ufficio federale della sanità pubblica. Secondo quanto riferisce il Blick, al termine della serata – durante il quale gli scettici hanno partecipato senza indossare mascherine, interrompendo più volte la discussione e mostrando un libro edito in Germania dove si presenta il virus come un falso allarme – alcune persone si sono avvicinate all'ex mister Covid-19, ponendogli domande e accusandolo di mentire.

Dopo aver tentato di rispondere educatamente alle perplessità di alcuni di loro, Koch ha poi interrotto la conversazione visto l'esasperarsi dei toni. "Mi vogliono rendere responsabile per la salute degli altri. Non va bene. È da tempo che non mi sento più una donna libera", ha poi dichiarato una dei "manifestanti", nota in Svizzera tedesca per aver più volte parteicpato a raduni anti-lockdown.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved