laRegione
Nuovo abbonamento
in-svizzera-aumentano-le-cifre-del-contagio
Stefan Kuster (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
13 ore

Friburgo, un morto e due feriti in un frontale

Incidente della circolazione nei pressi di Charmey. Una madre di 39 anni perde la vita, grave il figlio di 5 anni. Sul posto l'eliambulanza della Rega
Foto e Video
Berna
19 ore

Oltre mille in piazza a Berna per il clima

Il movimento 'Rise Up for Change' si sono riuniti a Helvetiaplatz: 'La crisi climatica non può aspettare'
Svizzera
20 ore

La Svizzera aderisce a Covax per il vaccino universale

Venti milioni di franchi per rendere il farmaco accessibile anche ai Paesi più poveri
Svizzera
20 ore

Coronavirus, i nuovi suggerimenti per i bambini

Secondo l'Ufficio federale della sanità pubblica i bambini con meno di 12 anni che presentano sintomi devono restare a casa
Svizzera
21 ore

Muore cadendo dalla finestra di un bordello

Ancora ignota la dinamica della disgrazia avvenuta nel quartiere di Niederdorf a Zurigo
Svizzera
21 ore

Coronavirus, anche la Liguria sulla lista nera della Svizzera

Da lunedì 28 settembre chi torna dalla regione italiana dovrà osservare 10 giorni di quarantena. Anche Portogallo e Gran Bretagna nell'elenco
Zurigo
23 ore

Nazionalità dei presunti criminali, a Zurigo si voterà

È riuscito il referendum della sezione giovanile dei Verdi contro quanto proposto dal governo in risposta a una iniziativa Udc sui comunicati di polizia
Svizzera
1 gior

Coronavirus, in Svizzera 372 nuovi contagi

Il tasso di positività è del 3%. Il numero di ammalati accertati da inizio pandemia sfiora i 52mila
Video
Svizzera
1 gior

Alcuni attivisti irrompono a Palazzo, il video

Un piccolo gruppo di persone ha interrotto i lavori del Nazionale per qualche decina di secondi urlando slogan
Svizzera
14.08.2020 - 14:000
Aggiornamento : 20:04

In Svizzera aumentano le cifre del contagio.

Questa settimana il tasso di positività è del 4,1%, la settimana scorsa era del 3,3%.

Continuano a crescere gli indicatori dell'infezione da Coronavirus in Svizzera. A rilevarlo sono le cifre fornite poco fa dal capo della divisione Malattie trasmissibili dell’Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp) Stefan Kuster. «Settimana scorsa il tasso tra nuovi contagi e test era del 3,3 per cento, mentre questa settimana è del 4,1 per cento. Si tratta di un nuovo leggero incremento», ha commentato Kuster, aggiungendo che per contro il numero di vittime per ora sta rimanendo stabile. L'infezione è particolarmente presente nei cantoni di Ginevra, Vaud e Zurigo. In tutti gli altri cantoni le cifre sono sotto il centinaio. «È chiaro che non corremmo vedere questa progressione – ha aggiunto –, tuttavia i cantoni attualmente ci dicono di essere sempre in grado di contenere la situazione attraverso il contact tracing».

Casi importati, ma la maggior parte dei contagi è 'casalinga'

Molti dei nuovi casi sono riconducibili a ritorni dalle vacanze nei Paesi vicini e dagli Stati presenti nella lista dei Paesi a rischio, per i quali è necessaria una quarantena di dieci giorni. Tuttavia, ha precisato Kuster, la maggior parte dei contagi «non viene dall'estero, ma si genera ancora all'interno della Confederazione».

Oggi i nuovi casi registrati a livello nazionale sono stati 268: si tratta del terzo il terzo giorno consecutivo sopra i 200 casi. Un'evoluzoine, ben lontana dagli oltre mille giornalieri registrati durante il picco, ma che preoccupa in particolare le regioni romande in vista della ripresa dei grandi eventi prevista a livello federale da ottobre.

Ginevra, è stato fatto notare in sede di domande, se fosse un paese indipendente sarebbe considerato a rischio e inserito nella lista nera che impone la quarantena a chi ritorna in Svizzera. «Non ci sono frontiere in Svizzera», ha fatto notare Kuster, escludendo che all'interno del Paese verranno prese misure particolari tra regioni. 

La morte di un ventenne: 'Da quanto ne sappiamo era sano'

Intanto giunge la notizia che nel canton Berna è deceduto il primo giovane adulto a causa del coronavirus. Aveva tra i 20 e i 29 anni. «Si tratta della prima morte in questa fascia d'età. È tragico. Non abbiamo indicazione che avesse altre malattie. Da quanto ne sappiamo, era una persona sana».

La notizia della morte del ragazzo tra i 20 e i 29 anni considerato 'sano' data in conferenza stampa è stata smentita in serata dal Canton Berna. L'errore si sarebbe generato a causa di una confusione nel rapporto clinico di una persona in isolamento e che non presenta sintomi gravi della malattia.

© Regiopress, All rights reserved