laRegione
Nuovo abbonamento
moudon-campo-nomade-sgomberato-dalla-polizia
(LeMatin)
Svizzera
13.08.2020 - 21:120

Moudon, campo nomade sgomberato dalla polizia

Stamane gli agenti sono intervenuti dopo che alcuni degli occupanti del fondo si erano resi autori di gesti incivili e inosservanza delle leggi

La polizia vodese è intervenuta stamane, in forze, su invito dell'autorità comunale di Moudon, per sgomberare un campo occupato da zingari negli scorsi mesi. Secondo quanto riferito da 'LeMatin', i gitani si sarebbero resi autori di gesti di inciviltà e non avrebbero osservato l'ultimatum del Municipio. Secondo la testimonianza del sindaco, l'installazione dei nomadi sul terreno in questione era stata autorizzata dal Comune attorno alla metà di giugno. Inizialmente le cose erano andate bene (anche perché il numero di veicoli e persone era assai contenuto), ma col passare delle settimane e l'arrivo di altri ospiti, la situazione si è fatta insostenibile. Al punto da spingere le autorità a chiedere alla comitiva di andarsene. In particolare gli zingari avrebbero lordato il suolo pubblico e causato disturbi notturni ai residenti confinanti, aggredendoli verbalmente quando questi chiedevano il rispetto dell'ordinanza sui rumori molesti. Per evitare un ritorno della carovana allontanata, i fondi sono stati muniti di una recinzione. Già nel 2017 un simile intervento da parte delle forze dell'ordine si era reso necessario per le stesse ragioni. 

© Regiopress, All rights reserved