laRegione
Nuovo abbonamento
morto-in-groenlandia-il-direttore-del-wsl
Svizzera
10.08.2020 - 18:230
Aggiornamento : 12.08.2020 - 07:44

Morto in Groenlandia il direttore del Wsl

Konrad Steffen era impegnato inuna campagna di rilevi per l'Istituto federale per la foresta, la neve e il paesaggio

Konrad Steffen, direttore dell'Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio (Wsl), è morto a seguito di un incidente durante rilievi di campo in Groenlandia. Lo annuncia la pagina web del Wsl.

La direzione e il personale si dicono sconvolti e sconcertati. "Con Konrad Steffen perdiamo non solo il direttore del nostro istituto, ma anche uno scienziato dall'impegno profondo e soprattutto un uomo e un amico unico e generoso. Mancherà a tutti noi", precisa il messaggio di condoglianze pubblicato sul sito.

Steffen, 68 anni, si trovava in Groenlandia alla stazione metereologica Swiss Camp, ha precisato il Wsl su richiesta dell'agenzia di stampa Keystone-SDA. Fino a nuovo avviso, le operazioni del Wsl saranno gestite dal sostituto direttore Christoph Hegg.

Steffen era direttore del Wsl dal 2012 e avrebbe dovuto rimanere in carica fino al giugno 2021. È stato anche professore di architettura, ingegneria civile e ambientale al Politecnico federale di Losanna e professore all'Istituto Atmosfera e clima del Politecnico di Zurigo. Con Konrad Steffen, il settore perde un ricercatore di grande fama e una persona unica, generosa e impegnata, ha annunciato lunedì il Consiglio dei politecnici federali.

Steffen era stato un pioniere nella ricerca sui cambiamenti climatici e si recava regolarmente in Artico e Antartico a scopo di ricerca. Era sposato e aveva due figli adulti.

 

© Regiopress, All rights reserved