laRegione
Nuovo abbonamento
coronavirus-220-nuovi-contagi-in-svizzera-nelle-ultime-24-ore
8'912 persone sono in quarantena perché rientrate da un paese considerato a rischio (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
1 ora

Ecco cosa ha in mente il governo per alleggerire Via Sicura

La revisione proposta oggi garantirebbe maggiore autonomia ai giudici e punta al rispetto del principio di proporzionalità. Misure anche per e-bike e guida autonoma.
Svizzera
1 ora

Aeroporto di Zurigo, passeggeri in calo del -78%

Effetto Covid, su base annua drastico calo di chi parte, arriva o transita. Va meglio con le merci. Luglio traffico triplicato rispetto a giugno
Svizzera
3 ore

Sette morti per avvelenamento in Svizzera nel 2019

Secondo i dati di tox info suisse, cinque persone sono decedute per droga, una a causa di un erbicida, mentre l'ultimo caso è legato a un cosmetico
Svizzera
3 ore

Trasporti pubblici, da Berna una stampella da 700 milioni

Il Consiglio federale vuole aiutare le imprese di trasporto a coprire i deficit dovuti al calo di domanda dovuta al coronavirus
Berna
3 ore

Berna, cadavere di una 22enne nel fiume Aare

Il corpo senza vita di una ragazza eritrea è stato rinvenuto ieri. Potrebbe trattarsi di un annegamento.
Svizzera
5 ore

Svizzera, via il limite di mille persone da ottobre

Il Consiglio federale ha prorogato fino a fine settembre il divieto di grandi manifestazioni. Ma l'ultima parola spetta ai cantoni
Svizzera
5 ore

Covid, la Confederazione prevede un deficit di 3,1 miliardi

Le stime di Berna per il 2020 vedono calare le entrate di 5,2 miliardi. La pandemia dovrebbe costare all'erario 17,8 miliardi
Svizzera
7 ore

Coronavirus, in Svizzera balzo dei contagi: 274

Nelle ultime 24 ore si sono registrate anche 12 nuove ospedalizzazioni. Un ulteriore decesso.
Svizzera
9 ore

Via sicura, in consultazione nuovo codice della strada

Dalle bici elettriche alle nuove tecnologie verde agli eccessi di severità, il Consiglio federale vuole aggiornare diverse leggi sulla
Svizzera
30.07.2020 - 12:270
Aggiornamento : 14:58

Coronavirus, 220 nuovi contagi in Svizzera nelle ultime 24 ore

Il totale dei casi da inizio pandemia sale così a 35'022. Ieri si è anche verificato un decesso, mentre le nuove ospedalizzazioni sono state otto

Sono ben 220 i nuovi contagi da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Svizzera e Liechtenstein. Non si vedevano numeri tanto alti dal 25 aprile scorso, quando i tamponi positivi erano stati 217. 

Tra ieri e oggi state inoltre segnalate 8 ospedalizzazioni, mentre si è registrato decessi. Lo indica il bollettino giornaliero dell'Ufficio federale della sanità pubblica. In Ticino, lo ricordiamo, i nuovi contagi tra ieri e questa mattina sono stati tre.

Il contact tracing  da canto suo, a livello nazionale, ha generato 3'096 quarantene, derivate da 958 casi attualmente in isolamento. Oltre a questi, altre 8'912 persone sono in quarantena perché rientrate da un paese considerato a rischio.

Per quanto riguarda i test, durante le scorse 24 ore ne sono stati svolti 7155, un dato inferiore agli 8009 annunciati ieri. Si è comunque superata la media dei precedenti sette giorni, che si attesta a poco più di 4900 tamponi quotidiani. Dall'inizio della pandemia invece gli esami eseguiti per rilevare il SARS-CoV-2 sono 784'786, di cui il 5,3% è risultato positivo.

L'incidenza della malattia ha raggiunto i 408.0 casi ogni 100'000 abitanti.

L'Ufsp lancia una nuova campagna contro il coronavirus

L'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp) ha lanciato oggi una nuova campagna di sensibilizzazione per ricordare che le norme di protezione sono ancora in vigore e sono importanti anche e soprattutto durante le vacanze.

Lavarsi le mani e tenersi a distanza restano le regole più importanti per proteggere dal contagio se stessi e gli altri, spiega l'UFSP in un comunicato odierno. Chi ha rispettato le misure di protezione ha contribuito a ridurre la diffusione dell'infezione, afferma la nota.

Il coronavirus non è andato in vacanza, ricorda l'Ufsp che fa leva sulla responsabilità personale ed esorta tutti, attraverso nuovi cartelloni, a continuare a proteggersi e a proteggere gli altri in qualsiasi situazione, anche durante il tempo libero, lo sport e il divertimento.

© Regiopress, All rights reserved