laRegione
Nuovo abbonamento
Svizzera
01.06.2020 - 15:080

Maggio più caldo, ancora una volta

il mese più soleggiato e temperatura media superiore di due gradi, deficit idrico confermato

Chiaramente più soleggiato della media, un po' più caldo (a Lugano parecchio più caldo) e troppo secco: si presenta così, in estrema sintesi, il mese di maggio a livello svizzero, dal profilo meteorologico.

Nella gran parte delle stazioni di rilevamento le temperature medie sono state fino a quasi due gradi più elevate della media pluriennale, informa MeteoNews in un comunicato odierno. Lo scarto maggiore è stato osservato nei punti di misurazione più elevati nelle Alpi occidentali e meridionali.

In alcune località - fra le quali San Gallo - ha fatto invece relativamente più freddo del solito. Non così a Lugano, che segna 17,5 gradi, conto un 15,7 medio. Il soleggiamento in Svizzera è stato del 10-50% superiore al normale (+31% sulle rive del Ceresio), con punte del +75% in alcune stazioni alpine a nord delle Alpi.

Sul fronte idrico il mese - seguito a marzo e aprile già secchi - si chiude in generale con un deficit rispetto alla media compreso fra il 10 e il 50% a seconda dei punti di rilevamento. Vi sono però anche singoli luoghi che hanno avuto più pioggia: fra questi Lugano (+12%).

© Regiopress, All rights reserved