laRegione
Nuovo abbonamento
Un sorriso durato poco
Svizzera
26.05.2020 - 14:590

Grana a Friburgo, da fine maggio mancherà il medico cantonale

Barbara Grützmacher e Stéphanie Boichat Burdy, che si spartivano l'incarico, lasciano l'incarico per divergenze di vedute sulla gestione del servizio

Nel bel mezzo della delicata fase di deconfinamento, il canton Friburgo si ritrova senza medico cantonale. Barbara Grützmacher e Stéphanie Boichat Burdy, che si spartivano l'incarico, non andranno oltre il periodo di prova, in scadenza a fine maggio, per divergenze di vedute sulla gestione del servizio.

Il doppio addio è stato annunciato oggi dal Dipartimento della sanità (DSAS). Le due donne si dividevano la funzione dal primo marzo scorso, dopo aver entrambe esercitato come assistenti del medico cantonale.

Il job sharing per tale ruolo resta una possibilità anche per il futuro, viene precisato in una nota. In attesa di una nuova nomina, a interim subentrerà il dottor Thomas Plattner, capo del servizio della sanità pubblica.

La tempistica della vicenda è quantomeno infelice. "La crisi sanitaria è verosimilmente lungi dall'essere alle spalle", scrive il dipartimento guidato dalla consigliera di Stato Anne-Claude Demierre. Bisogna attendersi nei prossimi mesi fasi "più o meno acute": si tratta di "essere pronti e disporre di un'organizzazione solida".

Secondo gli ultimi dati forniti, Friburgo registra 1156 casi di Covid-19 e 84 decessi. Il tasso d'incidenza (contagi per 100'000 abitanti) indicato oggi dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) per il cantone è di 364.3, l'ottavo peggiore in Svizzera.

© Regiopress, All rights reserved