Dei 167'429 test effettuati finora, circa il 15% è risultato positivo (Ti-Press)
Svizzera
07.04.2020 - 13:080
Aggiornamento : 15:28

Coronavirus, in Svizzera 590 nuovi casi e altri 57 decessi

Dall'arrivo dell'epidemia si contano 22'242 in tutta la Confederazione, 641 le persone decedute. In Ticino l'incidenza ogni 100mila abitanti è pari a 731 casi

Il numero di casi confermati di coronavirus in Svizzera è di 22'242, ovvero 590 in più rispetto a ieri. Tale aumento è simile a quello fatto registrare nelle 24 ore precedenti. Lo indicano i dati pubblicati oggi dall'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp). Almeno 641 persone sono morte.

Nel dettaglio, l'aumento fatto segnare da ieri è di poco superiore a quello registrato tra domenica e lunedì (+552 casi). Rimane comunque significativamente inferiore rispetto ai 822 nuovi casi osservati tra sabato e domenica e ai 975 constatati tra venerdì e sabato. Sul suo account Twitter, l'Ufsp precisa poi che dei 167'429 test effettuati finora, circa il 15% è risultato positivo.

L'incidenza della malattia (casi per 100'000 abitanti) in Ticino ha raggiunto il dato di 731. Il cantone italofono è seguito da Ginevra (690), Vaud (547) e Basilea Città (485).

L'Ufsp dispone anche dei dati di 2537 persone ospedalizzate. La loro età varia da 0 a 101 anni, con un'età mediana di 71 anni (50% delle persone ricoverate ha un'età inferiore, 50% un'età superiore). L'età mediana delle persone decedute è pari a 83 anni e sotto i 50 anni ci sono stati solo 4 morti.
 
 

© Regiopress, All rights reserved