e-attiva-in-tutta-la-svizzera-la-hotline-sul-coronavirus
La Cina intende produrre 180 milioni di mascherine al giorno a febbraio (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
21 min

Venti locomotive ‘targate’ Siemens per Ffs Cargo

Grazie alla loro dotazione, la capacità di trazione sarà aumentata, consentendo ai convogli di attraversare le Alpi senza motrici d’appoggio
Svizzera
2 ore

Ministro della salute italiano Speranza a colloquio con Berset

Al centro dell’incontro la pandemia di Covid, la distribuzione di vaccini ad altri Paesi e le sfide future per i rispettivi sistemi sanitari
Svizzera
2 ore

Da oggi, in 8’159 in rango e sull’attenti

Al via la scuola reclute estiva del 2022, che durerà fino al 4 novembre (18 settimane). Servizio in ferma continua per 1’532 militi
Svizzera
2 ore

Sospettato arrestato in Francia per un omicidio a Lucerna

Il corpo di un uomo era stato scoperto lo scorso 27 giugno in un’abitazione del quartiere di Reussbühl
Svizzera
3 ore

Scontro tra centauri sul passo del Bernina

Ad avere la peggio è stato un 50enne, trasportato all’ospedale di Coira in elicottero. Ferito anche un 29enne
Svizzera
3 ore

Prezzi degli immobili (per ora) immuni all’inflazione

Al momento attuale i tassi non sembrano avere particolari impatti sul costo per l’acquisto di un immobile. Piuttosto stabili anche gli affitti
Svizzera
4 ore

Metà delle economie domestiche svizzera è indebitata

Leasing dell’auto e bollette non pagate (un nucleo famigliare su sei ne è stato confrontato) in cima alla classifica delle tipologie
Svizzera
4 ore

Detenuto rinvenuto morto nel carcere di Liestal

Dai primi accertamenti non dovrebbe esserci stato coinvolgimento di terzi. L’uomo, 30enne, era sospettato di omicidio
Svizzera
4 ore

C’è rischio di caduta: amaca ritirata dal mercato

Problemi alle cuciture intermedie delle cinghie per i set del modello ‘Rewind’, venduti da Coop tra l’8 marzo e il 17 giugno
Svizzera
4 ore

Nuovo balzo in avanti dell’inflazione: +3,4% in giugno

In crescita pure i prezzi al consumo. Fra le cause l’incremento di carburanti, olio e ortaggi; in controtendenza vini rossi e insalate
Svizzera
6 ore

Rischia di annegare nelle acque del Lago di Poschiavo

Grave infortunio balneare sabato pomeriggio: protagonista un 54enne italiano, rianimato sul posto e poi elitrasportato a Coira
Svizzera
7 ore

Nottata ‘illuminata’ da oltre 9’000 fulmini in Svizzera

Temporali e forte vento in tutto il Paese. Le raffiche più forti sono state misurate sul Weissfluhjoch, con 111 km/h
30.01.2020 - 12:28

È attiva in tutta la Svizzera la 'hotline' sul coronavirus

È messa a disposizione dall'Ufficio federale della sanità pubblica. In Cina i casi arrivano a circa 7'800 di cui 1'300 gravi: 80'000 persone sotto osservazione

È attiva da qualche minuto la 'hotline' aperta alle 12 dall'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp) per rispondere alle domande della popolazione sul coronavirus. Chi avesse quesiti sul virus, i contagi o volesse informazioni sul nuovo coronavirus 2019-nCoV, può comporre il numero telefonico 058 463 00 00.

Due altre linee saranno disponibili a partire dalle 15.00, una per gli specialisti (058 462 21 00) e un'altra per i viaggiatori che intendono rientrare in Svizzera (058 464 44 88), ha indicato il portavoce dell'UFSP Daniel Dauwalder.

In Svizzera finora sono stati registrati circa 50 casi sospetti di coronavirus e tutti sono risultati negativi ai test.

Nel frattempo l'Unione europea ha accolto una richiesta della Svizzera, affinché Berna possa avere accesso al sistema europeo d'allerta precoce e di reazione (SAapr). Si tratta di una piattaforma di scambio sulle minacce transfrontaliere sulla sanità.

Roche: 'Abbiamo un test per il coronaviruus, ma è difficile portarlo in Cina'

Roche ha sviluppato un test che permette di dimostrare la presenza del coronavirus, ma a causa dei blocchi che il governo cinese ha imposto ad alcune regioni e città il gruppo farmaceutico ha difficoltà a far pervenire al fronte i sistemi diagnostici.

"Riuscire a portare la merce negli ospedali è effettivamente una sfida", ha affermato Thomas Schinecker, responsabile della divisione diagnostica di Roche, durante la presentazione dei risultati annuali del gruppo.

L'impresa ha sviluppato il primo test per il coronavirus, ha spiegato il Ceo Severin Schwan. Questo sulla scorta della larga esperienza di cui l'azienda dispone in questo campo, per esempio in relazione all'epidemia di Sars nel 2003.

Schwan non si aspetta peraltro grandi introiti dai test. Si tratta a suo avviso di prodotti che devono essere messi a disposizione rapidamente e in grandi quantità: lunghe trattative sul prezzo non sarebbero quindi opportune. "All'inizio li abbiamo donati", ha detto il manager. "Dal punto di vista degli affari è qualcosa da dimenticare". Questo approccio crea però molta simpatia per Roche: "dal profilo della reputazione ci sono certo dei vantaggi", ha concluso.

In Cina, quasi 7'800 casi, 1'370 sono gravi

I contagi da coronavirus sono 7'711 e si registrano 1'370 casi in condizioni gravi. Lo ha reso noto la Commissione nazionale sanitaria cinese sottolineando che la maggior parte dei contagi riguarda la provincia di Hubei dove si è generato il virus. Altre 81'000 persone sono invece sotto osservazione. Lo riportano i media internazionali.

Per fare fronte all'epidemia dal 3 febbraio la Cina farà partire a pieno regime la produzione di mascherine per contenere la diffusione del coronavirus di Wuhan. Lo riporta il "PLA Daily", il quotidiano dell'Esercito popolare di liberazione (il nome ufficiale delle forze armate della Repubblica popolare cinese), spiegando che lo scopo è di avere 180 milioni di mascherine al giorno entro la fine di febbraio.

Russia chiude le frontiere nell'Estremo Oriente

Mentre in Russia Il premier Mikhail Mishustin ha firmato un ordine per chiudere la frontiera in Estremo Oriente per evitare il propagarsi del nuovo coronavirus. Lo riportano l'agenzia Tass e "Russia Today".

Stando all'agenzia Ria Novosti, che cita il ministero degli esteri russo, Mosca da oggi sospenderà temporaneamente il rilascio dei visti elettronici ai cittadini cinesi per prevenire la diffusione della malattia.

Precedentemente, stando a quanto riporta "Russia Today", il ministero degli esteri ha invitato i cittadini russi a evitare viaggi in Cina "se non necessari e urgenti".

Ieri la vice premier russa, Tatiana Golikova, aveva fatto sapere che i collegamenti ferroviari tra Russia e Cina, a partire dal 31 gennaio, saranno sospesi, con l'eccezione del treno diretto Mosca-Pechino. "I treni si muoveranno sulla rotta Mosca-Pechino, Pechino-Mosca", ha detto ieri Golikova alla fine di un incontro della sessione operativa per la prevenzione della diffusione del nuovo coronavirus in Russia, secondo quanto riporta l'agenzia Interfax.

La Russia non ha nessun caso confermato del nuovo coronavirus, ma il governo di Mosca ha creato una task force per impedirne una possibile diffusione.

 

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved