laRegione
Nuovo abbonamento
LIVE CONCLUSO
Svizzera

Consiglio federale, Ignazio Cassis è stato rieletto

Con 145 voti a favore il consigliere federale ticinese ha mantenuto il suo seggio in governo. Alla verde Regula Rytz sono andate 82 preferenze

Ignazio Cassis è stato confermato in governo con 145 voti a favore. La sua rivale, la verde Regula Rytz, ha ottenuto 82 preferenze, non sufficienti per scalzare il consigliere federale ticinese.

Oltre a Cassis sono stati rieletti a larga maggioranza Ueli Maurer (213 voti a favore), Simonetta Sommaruga (192 voti), Alain Berset (214 voti), Guy Parmelin (191 voti), Viola Amherd (218 voti, il miglio risultato di sempre per un consigliere federale) e Karin Keller-Sutter (169 voti). In questo modo l'intero Consiglio federale uscente viene riconfermato.

 

 

11:40
L'entrata in aula del Consiglio federale rieletto tra gli applausi di tutti i presenti
11:31
Standing ovation per il governo riconfermato (Keystone)
11:29
Il momento del giuramento - promessa del Consiglio federale appena rieletto (Keystone)
11:28

L'Assemblea federale ha infine confermato Simonetta Sommaruga come nuova presidente della Confederazione per il 2020 con 186 voti favorevoli

11:13

La formula del giuramento dice: "Giuro dinanzi a Dio onnipotente di osservare la Costituzione e le leggi e di adempiere coscienziosamente gli obblighi inerenti alla mia carica". La forma più laica della promessa è la seguente: "Prometto di osservare la Costituzione e le leggi e di adempiere coscienziosamente gli obblighi inerenti alla mia carica". Tutti i 'ministri' riconfermati, tranne Simonetta Sommaruga, hanno giurato. La consigliera federale socialista ha scelto invece la promessa.

 

 

11:05

Dopo la rinconferma del Consiglio federale, il cancelliere della Confederazione Walter Thurnherr è stato rieletto con 219 voti. A breve l'entrata in aula dei sette membri del governo per il giuramento e la promessa

10:49

Karin Keller-Sutter rieletta con 169 voti favorevoli. In questo modo viene confermato l'intero Consiglio federale uscente

10:32

In atto la votazione per la riconferma del settimo membro del governo, Karin Keller-Sutter (Plr/SG).

10:32

Viola Amherd (Ppd/VS) viene rieletta con 218 voti a favore, il miglior risultato di sempre per un consigliere federale

10:27
Davanti all'entrata di Palazzo federale, un gruppo di ticinesi liberali radicali celebra la riconferma di Cassis
10:24
L'istante in cui Isabelle Moret annuncia la riconferma di Cassis
10:13
Cassis ha conservato il suo seggio (Keystone)
10:12

Ecco il risultato del voto più atteso: Ignazio Cassis è stato rieletto in Consiglio federale con 145 voti favorevoli. A Regula Rytz le 82 preferenze ricevute non bastanto per scalzare il ticinese. 

 

 

 

09:59
In attesa del voto 'chiave'
09:40

Tocca ora al secondo consigliere federale democentrista Guy Parmelin (Udc/VD), che viene confermato con 191 voti (uno in meno di Simonetta Sommaruga)

09:28
Il plenum del parlamento partecipa all'elezione (Keystone)
09:01

Al voto la candidatura di Alain Berset (Ps/FR). Il secondo consigliere federale socialista viene confermato con 214 voti a favore (superando di un voto la maggioranza ottenuta da Ueli Maurer)

08:59

Ora il turno per la consigliera federale Simonetta Sommaruga (Ps/BE), che viene rieletta con 192 voti favorevoli. 13 voti sono andati a Regula Rytz. La consigliera federale socialista dovrebbe più tardi essere designata nuova presidente del governo

08:47
Prima della votazione, Rytz sorridente. E dopo? (Keystone)
08:39

Inizia l'elezione dei sette consiglieri federali, si parte con il presidente uscente Ueli Maurer (Udc/ZH)che viene rieletto con 213 voti favorevoli

08:32

'Il gruppo Plr è convinto che la stabilità è la base del successo del nostro Paese' ha affermato Beat Walti, capogruppo del partito liberale radicale. In italiano: 'Tutte le regioni linguistiche devono essere rappresentati in governo. Non siamo disposti a una ripartizione "matematica" dei seggi. Non siamo disposti a destituire Ignazio Cassis'.

08:30

Balthasar Glättli, capogruppo dei Verdi: 'Le elezioni devono avere delle conseguenze. Ci deve essere un rinnovamento. Chi non vuole rispettare la volontà degli elettori in nome della stabilità, in realtà mira a conservare il potere. Vogliamo il primo seggio del Plr'.

08:25

Roger Nordmann, capogruppo Ps: 'I Verdi sono legittimati a entrare in Consiglio federale. Il Partito socialista sosterrà la loro candidatura. Gli equilibri all'interno del governo devono essere riaggiustati, Cassis deve lasciare il suo seggio a Rytz'

08:22

Tiana Angelina Moser, capogruppo dei Verdi liberali: 'Un terzo consigliere federale di sinistra sarebbe eccessivo'

08:17

'Sarebbe uno schiaffo per il Ticino. L'Udc si oppone all'esclusione di Iganzio Cassis dal governo'. In perfetto italiano il capogruppo democentrista Thomas Aeschi si è detto a favore della rielezione del consigliere federale ticinese e di tutti gli altri sei membri del governo.

08:12

Intervento di Leo Müller, capogruppo Ppd-Pev-Pbd a Berna: 'Lanciamo un segnale per la stabilità. Sosteniamo la rappresentatività di tutte le regioni linguistiche all'interno del Consiglio federale, in particolare della Svizzera italiana. Non ci stiamo all'estromissione di Ignazio Cassis dal governo'.

08:03

Il presidente dell'Assemblea federale Isabelle Moret ha dichiarato aperta la seduta per l'elezione del Consiglio federale.

08:01
Altri (improbabili) scenari

Lo scenario più verosimile rimane quindi lo status quo. Le altre possibilità - come l'elezione di Rytz al posto della PPD Viola Amherd, o l'elezione di un Verde e di un Verde liberale al posto di un ministro PS e uno PLR, come suggerito da Christoph Blocher - sono ancora meno probabili.

Una volta scelta la composizione del governo, il Parlamento proseguirà con l'elezione del Cancelliere della Confederazione. L'unico candidato in lizza è l'uscente Walter Thurnherr, proposto dal gruppo PPD.

Dopo aver assistito alla cerimonia del giuramento dei Consiglieri federali e del Cancelliere, l'Assemblea federale procederà con l'elezione del Presidente della Confederazione per il 2020. Secondo il turno, la carica spetta a Simonetta Sommaruga.

La giornata si chiuderà con l'elezione del vicepresidente del Consiglio federale per il 2020. La carica incombe a Guy Parmelin.

07:58

Nella gallery le foto dei preparativi in corso a Palazzo federale

07:40
Marco Solari già sulle tribune della Sala del Consiglio nazionale (nonché sugli schermi nella Sala dei Passi perduti)
07:37
Alba sulle Alpi bernesi, viste dalla terrazza dei fumatori di Palazzo federale
07:20
L'anticamera del Consiglio nazionale, con gli studi della SRF e della Rsi
07:20
07:20
07:19
L'anticamera del Consiglio nazionale, con gli studi della SRF e della Rsi
07:19
L'anticamera del Consiglio nazionale, con gli studi della SRF e della Rsi
07:19
© Regiopress, All rights reserved