Nel comune di Onsernone, Il partito ecologista ha ottenuto il 36,9 per cento dei voti Archivio ©Ti-Press
Svizzera
21.10.2019 - 18:050

I Verdi non sono un partito per vecchi

La 'vague' ecologista vede fra i suoi sostenitori soprattutto giovani. Statistiche alla mano: il secondo comune più verde della Svizzera è Onsernone

Ha il chiaro sapore della gioventù l'onda ecologista che ha cambiato gli equilibri del parlamento federale: fra i 18-25enni i Verdi sono chiaramente il primo partito, ottenendo il 21% delle preferenze.

Al secondo posto figura l'Udc (17%) e al terzo i Verdi liberali (14%), mentre Ps e Plr sono fermi al 13% e il Ppd al 10%, stando a un sondaggio post voto condotto dall'istituto demoscopico Sotomo per conto di Srs Ssr.

Al contrario, i Verdi non sono un partito per vecchi: fra gli over 65 non ottengono oltre l'8%, mentre a dominare è l'Udc (27%). "Le elezioni 2019 rappresentano quindi un cambiamento generazionale", commentano i sondaggisti.

L'avanzata dei Verdi viene sostenuta anche dalle donne (15%) più che dagli uomini (11%). I maschi preferiscono invece i Verdi liberali (9%, contro il 7% delle donne). Uno scarto marcato è riscontrabile anche per quanto riguarda l'UDC, formazione scelta dal 28% degli uomini e il 24% delle donne.

I dati si basano sulla valutazione delle risposte di 4'194 persone.

I comuni più 'verdi' della Svizzera: al secondo posto Onsernone

Dove hanno ottenuto in termini percentuali il miglior risultato i Verdi ieri alle elezioni per il Consiglio nazionale? La risposta è nel villaggio di Oltingen, a Basilea Campagna, che conta 366 elettori, con il 38,4% dei voti.

È quanto emerge dai dati dell'Ufficio federale di statistica (Ust). Seguono il comune ticinese di Onsernone (797 elettori), dove gli ecologisti hanno conseguito il 36,9% dei voti, e quello giurassiano di Les Enfers (121) con il 36,4%.

Cronache d'oltreconfine: agli svizzeri all'estero piace verde

Oltre uno svizzero all'estero su tre ha votato per un partito di estrazione ambientalista alle elezioni di ieri per il Consiglio nazionale. Con oltre 100'000 voti, i Verdi hanno superato il Ps, che quattro anni fa era stata la formazione più votata dalla Quinta Svizzera.

Gli ecologisti hanno sedotto il 23,8% degli elettori che risiedono fuori dai confini nazionali, stando a cifre estrapolate dall'agenzia Keystone-Ats. Anche i Verdi liberali sono progrediti, sebbene in maniera più modesta, e totalizzano l'11,5% dei voti, diventando il quinto partito in assoluto.
 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
verdi
partito
onsernone
svizzera
comune
donne
udc
© Regiopress, All rights reserved