Keystone
Svizzera
18.10.2019 - 16:290

Berset deplora l'atteggiamento degli assicuratori

Il consigliere federale ha criticato gli annunci prematuri di alcune casse malati prima dell'approvazione dell'Ufficio federale della sanità pubblica

Il consigliere federale Alain Berset ha deplorato gli annunci prematuri dei premi da parte di alcune casse malattia prima dell'approvazione dell'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp). Nel corso di una tavola rotonda tenutasi oggi a Berna, gli assicuratori si sono impegnati a chiarire le regole che dovranno essere rispettate da tutti.

In base alla legge sulla sorveglianza delle casse malattia, l'ammontare dei premi dell'assicurazione obbligatoria non può essere reso pubblico né applicato prima del via libera da parte del l'Ufsp. Questa regola mira a proteggere gli assicurati dalle decisioni errate prese in modo prematuro, e garantire una concorrenza leale.

Quest'anno alcuni assicuratori hanno aggirato questa regola e ciò ha scatenato una serie di speculazioni e false previsioni. Questo comportamento "distorce la concorrenza e confonde gli assicurati", indica il Dipartimento federale dell'interno (Dfi) in una nota.

Alla tavola rotonda erano rappresentati undici assicuratori, per un effettivo complessivo pari al 90% degli assicurati, e tre associazioni. Dopo la prossima procedura di approvazione dei premi sarà convocata una nuova riunione di questo tipo, conclude il Dfi.

Già a fine settembre Berset aveva criticato le anticipazioni effettuate da alcune casse malattia. Bisogna evitare che il settore diventi una giungla, aveva affermato il consigliere federale in un'intervista alla Srf.

Potrebbe interessarti anche
Tags
assicuratori
berset
casse
federale
approvazione
consigliere federale
consigliere
alcune casse
ufficio federale
annunci
© Regiopress, All rights reserved