Keystone
Svizzera
15.10.2019 - 17:360

Massimo 6 miliardi per i nuovi 'caccia'

Per la commissione delle finanze dal Nazionale, gli affari di compensazione devono ammontare almeno all'80% del valore contrattuale

"Sì" all'acquisto dei nuovi caccia da combattimento, ma per 6 miliardi di franchi al massimo. È il parere espresso dalla commissione delle finanze del Consiglio nazionale (CdF-N), secondo la quale, tuttavia, gli affari di compensazione devono ammontare almeno all'80% del valore contrattuale.

Tale percentuale si discosta dal 100% deciso dal Consiglio degli Stati lo scorso settembre e dal 60% proposto dal Consiglio federale.

La prima variante è stata respinta in seno alla CdF-N per 18 voti a 4 e 3 astensioni e la seconda variante, quella proposta dal governo, per 13 voti a 12, precisa una nota odierna dei servizi parlamentari.

Su questo dossier dovrà ancora esprimersi la Commissione della politica di sicurezza del Consiglio nazionale.

© Regiopress, All rights reserved