laRegione
Nuovo abbonamento
premi-casse-malati-batosta-per-il-ticino-2-5
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
4 ore

Eutanasia per il leopardo delle nevi

È stato soppresso Villy, l'esemplare di 17 anni dello zoo di Zurigo
Svizzera
4 ore

Nuove accuse a Buttet, il Ppd 'condanna qualsiasi forma di molestia'

Una politica del Plr ha denunciato 'commenti sessisti' deil sindaco di Collombey-Muraz
Svizzera
6 ore

'Gestione calamitosa della pandemia da parte del governo'

Per Didier Sornette, specialista della gestione dei rischi dell'Eth, sia in Svizzera che all'estero sono state prese misure 'esagerate'
Svizzera
7 ore

Coronavirus, in Svizzera 66 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Il totale dei casi da inizio pandemia sale così a 35'616. Restano fermi i numeri dei decessi e delle ospedalizzazioni
Svizzera
7 ore

Ricongiungimento coppie non sposate, servono le prove

I partner devono documentare di essersi incontrati in Svizzera o all'estero prima delle restrizioni d'ingresso introdotte a causa della pandemia
Svizzera
7 ore

Sagon, autopostale precipita per una quarantina di metri

L'incidente è avvenuto ieri sera attorno alle 20.10: non c'erano passeggeri a bordo, mentre l'autista è rimasto ferito
Svizzera
9 ore

Coronavirus, Spagna verso la lista nera

Presto potrebbe essere introdotto l'obbligo di quarantena per i passeggeri di rientro dalla penisola iberica
Svizzera
10 ore

Caduta mortale sul Finsteraarhorn per un alpinista tedesco

La vittima, un 52enne, era in compagnia di altri due connazionali. Ma non erano in cordata
Svizzera
10 ore

Dati sbagliati dall'Ufsp'? 'Sono cose che possono capitare'

Il presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità torna sulla vicenda delle cifre non corrette fornite in un primo tempo
Svizzera
24.09.2019 - 10:150
Aggiornamento : 11:08

Premi casse malati: batosta per il Ticino, +2,5%

A seconda del cantone, l'evoluzione sarà compresa fra il -1,5% e il +2,9%. Lo ha dichiarato il consigliere federale Alain Berset.

Nel 2020 i premi delle casse malattia aumenteranno in media dello 0,2%. A seconda del cantone, l'evoluzione sarà compresa fra il -1,5% e il +2,9%. Lo ha dichiarato il consigliere federale Alain Berset in conferenza stampa a Berna. In Ticino l'aumento sarà del 2,5%.

Nel cantone italofono, così come Grigioni, Argovia, Neuchâtel e Vallese l'incremento supererà l'1,5%, si evince dai dati forniti dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). In dieci Cantoni (AG, BE, BS, LU, SH, SO, SZ, VD, ZG, ZH) l'evoluzione del premio medio sarà inferiore allo 0%. Negli altri Cantoni (AI, BL, FR, GE, GL, JU, NW, OW, SG, TG, UR) l'aumento sarà compreso tra lo 0 e l'1,5%. Il premio medio degli adulti ammonterà a 374.40 franchi, aumentando dello 0,3% rispetto al 2019. Quello per i minorenni ammonterà a 98.70 franchi, attestandosi allo stesso livello del 2019. Per i giovani adulti tra i 19 e i 25 anni il premio medio sarà di 265.30 franchi, calando così del 2% rispetto all'anno scorso.

In Ticino un adulto pagherà in media 421 franchi (+2,5%), un giovane adulto 287,9 franchi (+1%) e un minorenne 107,9 franchi (+2,2%). Nei Grigioni un adulto sborserà 326,2 franchi (+1,8%), un giovane 239,9 franchi (-0,2%) e un bambino 87,4 franchi (+1,3%). Il cantone dove un adulto pagherà meno è Appenzello Interno (266,4 franchi), mentre il più costoso Basilea Città (483,2 franchi).

Misure di contenimento costi

Secondo l'UFSP i premi riflettono i costi dell'Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS). L'evoluzione demografica e i progressi tecnici nella medicina sono all'origine dell'incremento. A livello svizzero, rispetto all'1,1% registrato nel 2019, l'aumento dello 0,2% annunciato per il 2020 è moderato. Le misure di contenimento adottate negli ultimi anni hanno dato i loro frutti e l'adeguamento del TARMED nel 2018 ha permesso di risparmiare circa 500 milioni di franchi. La diminuzione dei prezzi dei farmaci ha dal canto suo consentito risparmi per quasi un miliardo di franchi.

Berset ha accolto i risultati come una "notizia molto buona", poiché si tratta di un aumento "quasi nullo" a livello nazionale. "Si tratta di una degli aumenti più moderati dei premi che abbiamo mai avuto dall'introduzione della LaMal", ha continuato.

Il Consiglio federale ritiene tuttavia che siano necessarie misure supplementari per continuare a contenere l'aumento dei costi poiché, senza di esse, i premi continueranno a crescere sensibilmente. "Il lavoro non è finito", ha avvertito il ministro dell'Interno. Bisogna rimanere "vigili, non abbassare la guardia (...) perché sappiamo che nei prossimi anni i costi della sanità tenderanno ad aumentare". Il 21 agosto scorso il governo ha sottoposto al Parlamento un pacchetto di nove misure che richiamano gli attori della sanità alle proprie responsabilità. In particolare si tratta della possibilità di testare progetti pilota innovativi e di interventi sul prezzo dei farmaci generici. Sul lungo termine ci si aspettano risparmi di diverse centinaia di milioni di franchi annui. Il varo di un secondo pacchetto è previsto per l'inizio dell'anno prossimo.


 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved