Ti-press
Svizzera
18.09.2019 - 17:480

La Sfr non ci sta e va in tribunale per il caso Maudet

L'emittente respinge le censure dell'Autorità di ricorso contro la trasmissione 'Rundschau'

La radiotelevisione svizzero-tedesca SRF ha deciso di rivolgersi al Tribunale federale per un servizio sul consigliere di Stato ginevrino Pierre Maudet della trasmissione 'Rundschau'. La televisione svizzerotedesca non ha accettato la decisione dello scorso giugno dell'Autorità indipendente di ricorso in materia radiotelevisiva (AIRR), secondo cui il programma "ha violato il principio della corretta presentazione di fatti e avvenimenti".

Il servizio "Der Fall Maudet: Die Spur des Goldes" ("Il caso Maudet: il sentiero dell'oro"), andato in onda il 3 ottobre 2018, indagava sulla presunta accettazione di vantaggi di Maudet per il suo controverso viaggio ad Abu Dhabi nel 2015.

"La SRF ha analizzato la decisione dell'AIRR e ha deciso di rivolgersi al Tribunale federale", ha indicato all'agenzia Keystone-ATS il portavoce della SRF Stefan Wyss, confermando una notizia apparsa sui portali di Tamedia e sottolineando che a causa della procedura in corso non verranno rilasciati ulteriori commenti.

L'emittente ha incentrato il suo servizio sui possibili interessi degli Emirati Arabi Uniti in Svizzera: in particolare sulle importazioni di oro attraverso l'aeroporto di Ginevra. Dal momento che erano state formulate gravi accuse nei confronti di Maudet, legate oltretutto al procedimento penale in corso, i giornalisti della SRF avrebbero dovuto essere molto attenti a garantire la presunzione d'innocenza al consigliere di Stato ginevrino.

Il reportage, aveva concluso l'AIRR, era da considerare tendenzioso, anche perché Maudet non aveva avuto l'opportunità di prendere posizione sulle accuse formulate nei suoi confronti. Secondo la televisione svizzerotedesca, invece, la decisione dell'AIRR limita la libertà dei media e si è dunque rivolta al Tribunale federale.

Potrebbe interessarti anche
Tags
maudet
tribunale
caso
caso maudet
corso
autorità
rundschau
srf
televisione
emittente
© Regiopress, All rights reserved