Svizzera
17.09.2019 - 16:120

In crescita il turismo durante le vacanze autunnali

Dopo un'attività estiva piuttosto modesta gli operatori turistici segnalano un aumento delle prenotazioni

I turisti svizzeri sono sempre più attratti dalle vacanze autunnali. Per questo periodo dell'anno gli operatori turistici, dopo un'attività estiva piuttosto modesta, segnalano un aumento delle prenotazioni e anche l'aeroporto di Zurigo si sta preparando ad affrontare un'accresciuta affluenza di passeggeri.

I dati dei maggiori tour operator svizzeri segnalano uno spostamento delle prenotazioni dall'estate all'autunno, indica oggi in un comunicato la Federazione svizzera di viaggi (FSV). Molti operatori turistici, grazie alle prenotazioni di breve termine, sono però stati in grado di recuperare terreno senza dover lanciarsi in una disastrosa guerra dei prezzi, ha spiegato il direttore Walter Kunz, citato nella nota.

Un cliente su quattro di Hotelplan ha scelto di andare in ferie nel periodo autunnale, quando dieci anni fa la proporzione era di uno su cinque, ha detto la portavoce Bianca Gähweiler all'agenzia economica AWP, precisando di non conoscere i motivi di questa tendenza, anche se forse è da collegare alle torride estati di questo e dello scorso anno.

Il trend si conferma anche presso Kuoni: le prenotazioni per le vacanze estive sono risultate in calo rispetto al 2018, mentre sono aumentate sensibilmente quelle autunnali, favorite anche dalle offerte di viaggio più vantaggiose dal profilo economico. Tui Svizzera non ha invece registrato variazioni di rilievo. L'autunno, anche per questo operatore, rimane però un periodo molto gettonato e rappresenta circa un terzo del fatturato del semestre estivo.

Pure l'aeroporto di Zurigo osserva un aumento dei viaggiatori in autunno, con tassi di crescita superiori a quelli che si registrano in estate. "Dopo le vacanze estive, è il momento con il maggior numero di passeggeri", ha detto la portavoce Raffaela Stelzer.

Le mete preferite sono quelli balneari, con in testa Cipro, Spagna, Grecia ed Egitto, ma anche la Tunisia e la Turchia stanno lentamente tornando di moda, grazie ad un buon rapporto qualità-prezzo. Quanto alle destinazioni lontane, le preferenze si indirizzano verso gli Emirati Arabi Uniti, le Maldive, le Mauritius, la Repubblica Dominicana, la Thailandia e il Messico.

Potrebbe interessarti anche
Tags
prenotazioni
vacanze autunnali
vacanze
crescita
operatori turistici
operatori
aumento
estiva piuttosto
attività
attività estiva
© Regiopress, All rights reserved