Svizzera
20.08.2019 - 10:450

Oltre cento milioni per rafforzare la Ginevra 'città del mondo'

Nessun voto contrario in Commissione della politica estera degli Stati al credito che aumenterà l'attrattiva della Svizzera quale Stato ospitante di organizzazioni internazionali

La Commissione della politica estera degli Stati ha approvato - senza voti contrari - l'impiego di 111,8 milioni di franchi per rafforzare l'attrattiva della Svizzera quale Stato ospitante di organizzazioni internazionali.

La posizione della commissione è stata presa in presenza del ministro degli esteri Ignazio Cassis. Il Consiglio federale intende rafforzare la posizione della Svizzera e per questo chiede un limite di spesa di 103,8 milioni di franchi e un credito quadro di 8 milioni, ricorda una nota odierna dei Servizi del Parlamento.

La commissione ha sottolineato i vantaggi per la politica estera che derivano dall'insediamento a Ginevra di numerose organizzazioni internazionali. Inoltre, il tutto apporta anche un vantaggio dal punto di vista economico. Per questo ha optato per un approccio proattivo e lungimirante, che permetta di rafforzare il ruolo della Confederazione in tale contesto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved