laRegione
Nuovo abbonamento
superiori-sporcatevi-le-mani-ed-e-polemica-tra-le-guardie
Christian Bock (Foto Keystone / Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Svizzera
1 ora
Coronavirus, in Svizzera nuovi contagi stabili, ma due decessi
Nelle ultime 24 ore sono risultate positive altre 70 persone. Il bilancio delle vittime sale invece a 1'688, ovvero 19,7 decessi ogni 100mila abitanti
Svizzera
1 ora
'Ex deputata catalana spiata in Svizzera'
Vi sono sospetti che il telefono di una delle separatiste, Anna Gabriel rifugiata a Ginevra, sia stato controllato anche su suolo elvetico.
Svizzera
3 ore
Rapina in pieno giorno a Basilea: uomo ferito alla testa
Tre giovani hanno accerchiato un 55enne in un parco tentando di rubargli il portamonete: lui ha reagito e ha ricevuto una manganellata
Svizzera
3 ore
Raddoppiate le immatricolazioni di auto ibride in Svizzera
Giugno eccezionale rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. Forte calo per i veicoli a benzina e diesel
Svizzera
17 ore
Stipendi principeschi per partner della Cooperazione nello Zimbabwe
Il Dipartimento degli affari esteri interviene dopo un rapporto che coinvolge l'ambasciata di Harare
Svizzera
19 ore
L'aeroporto di Zurigo riparte, ma in affanno
In giugno il 93% di passeggeri in meno dell'anno scorso
Zurigo
20 ore
Zurigo, spintonò una 79enne, poi deceduta. Finirà in clinica
Confermato dal tribunale d'appello il 'piccolo internamento' per una 32enne affetta da problemi psichiatrici. Assolta però dall'accusa di lesioni
Svizzera
1 gior
Coronavirus, in Svizzera altro giorno sotto i 100 contagi
Nelle ultime 24 ore se ne sono registrati 63. Nessun decesso a causa dell'infezione. I casi totali salgono a 32'946
Svizzera
1 gior
Svizzera, raddoppiano i casi di encefalite da zecche
Secondo l'Ufficio federale della sanità pubblica l'incremento potrebbe essere dovuto alla meteo favorevole e al distanziamento sociale imposto dal Covid
Svizzera
05.07.2019 - 15:370
Aggiornamento : 18:42

Superiori 'sporcatevi le mani'. Ed è polemica tra le Guardie

Guardie di Confine e personale doganale, il direttore scrive ai quadri: 'Uscite dagli uffici e prestate servizio al freddo'. Dura replica dei sindacati

"Più sporcizia". A chiederlo ai propri subordinati è il direttore dell'Amministrazione federale delle dogane (Afd) Christian Bock in un bollettino informativo interno. In sostanza, il direttore domanda ai suoi quadri superiori delle Guardie e del personale doganale di uscire dalla comodità dei loro uffici e prestare servizio con gli agenti "durante la notte, il fine settimana, quando fa freddo e piove".

Ed è subito polemica: non tanto (o non solo) per la richiesta in sé, ma soprattutto per l'espressione usata da Bock tratta da una canzone del cantante rock Chris von Rohr che, nel video, ha come sfondo un porcile.

"Meh Dräck", ovvero più "più sporcizia". Questo il termine, diventato parola svizzera dell'anno 2004, utilizzato da Bock nella sua comunicazione datata 1° luglio. Con questa espressione, scrive il direttore dell'Afd, "von Rohr in veste di membro della giuria del talent show 'MusicStar', aveva criticato il modo di fare artificioso dei candidati, chiedendo più autenticità. In seguito il termine è diventato uno slogan cult impiegato anche in altri ambiti e, in generale, come esortazione per dimostrare più coraggio e propensione al rischio".

Chiedendo "Meh Dräck", Bock intendeva quindi domandare ai quadri superiori delle Guardie di Confine di non sedere negli uffici, ma di prestare servizio assieme agli agenti. Si augurava inoltre che in seno all'Amministrazione federale delle dogane vi fossero "più responsabili" che non solo decidono nuove regole, "ma che le testano nella prassi e, se attuabili, le vivano in prima persona". E ancora: "Più coraggio per semplificare i processi in modo radicale e per analizzarli in modo critico, più colloqui a tu per tu e meno voci di corridoio, più contegno nel mettere in primo piano il nostro mandato – vale a dire garantire la sicurezza globale al confine, a favore della popolazione, dell'economia e dello Stato – e non il proprio ego".

La richiesta di "più sporcizia" non è però piaciuta ai destinatari del messaggio. A prendere posizione, con una lettera, è stato in particolare il sindacato dei dipendenti Garanto: "Molti collaboratori si sentono ingannati e sono furiosi", si legge nella missiva indirizzata al direttore dell'Afd. "Con un paio di click abbiamo visualizzato il videoclip della canzone Meh Dräck di Chris von Rohr, girata in un porcile. Le parole sono demotivanti tanto più che non si capisce se sono rivolte ai quadri o a tutto il personale dell'Afd". Garanto esige da Bock "maggiore rispetto per l'impegno del personale dell'Afd nei progetti e nei programmi innovativi", nonché "riconoscenza per tutti coloro che sono stati destabilizzati dalle Sue mire riformiste e che nonostante tutto continuano a fornire un ottimo lavoro". 


La nota interna di Bock

Guarda le 2 immagini
© Regiopress, All rights reserved