Ti-Press
Svizzera
04.07.2019 - 20:210
Aggiornamento : 22:45

Quattro soldati in condizioni critiche: è intossicazione alimentare

Colpiti in quarantatre nella scuola reclute di Jassbach, nel Canton Berna. L'incidente è accaduto oggi pomeriggio. Le cause non sono ancora state chiarite

Una grave intossicazione alimentare si è verificata questo pomeriggio nella Scuola di Guerra Elettronica di Jassbach, nel canton Berna. Sono numerosi i soldati a presentare i sintomi di un grave disturbo gastrointestinale, per motivi tuttora sconosciuti. Per quarantatre di essi, colpiti in modo pesante da vomito e diarrea, si è reso necessario il ricovero in ospedale. Per quattro, in particolare, si parla di “condizioni critiche”.

Non essendo ancora note le cause, il Canton Berna ha deciso di porre in quarantena l’intero sito militare. L’esercito ha annunciato che si tratta di “una misura precauzionale”. Il portavoce Daniel Reist, nello specifico, ha confermato le anticipazioni del Blick online relative alle condizioni dei quattro colpiti più seriamente.

Nel pomeriggio oggi, il forte malessere ha costretto a una vera e propria mobilitazione tramite elicottero o ambulanze, diretti agli ospedali locali e alle strutture mediche militari. "Il numero degli ammalati potrebbe cambiare in qualsiasi momento", da detto Reist. Anche i sintomi non si presentano uguali da recluta a recluta. L’esercito ha nel frattempo istituito una hotline dedicata ai parenti dei giovani soldati. Le indagini per scoprire le cause di questa epidemia sono già partite.

La scuola di reclutamento per la guerra elettronica di Jassbach, in territorio di Linden (BE) era iniziata circa tre settimane fa. La caserma ha un centro di alimentazione che serve 450 pasti al giorno.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
condizioni
soldati
intossicazione alimentare
jassbach
canton berna
pomeriggio
intossicazione
cause
canton
berna
© Regiopress, All rights reserved