Svizzera
11.04.2019 - 13:370

Nendaz, quando lo sci si fa esclusiva

I proprietari degli impianti metteranno a disposizione alcune piste della località dopo la fine della stagione, al prezzo di quasi 5mila franchi al giorno.

Avete ancora voglia di qualche discesa sugli sci? In diverse località della Svizzera lanciarsi sulle piste innevate è ancora possibile. In una rinomata stazione invernale vallesana, però, non su tutti i tracciati questo sarà possibile per i patiti del circo bianco. I responsabili degli impianti di Nendaz e Veysonnaz, infatti, come riporta Le Matin, hanno deciso di privatizzare alcune piste (tra questa quella famosa dell'Orso) dopo la data di chiusura ufficiale, il 22 aprile. Dal 23 al 28 aprile, chi vorrà godersi l'esclusiva di una discesa dovrà mettere mano al borsello e spendere quasi 5mila franchi per la giornata e 7000 il fine settimana. Fattura che non tiene conto di eventuali extra, come la ristorazione. La proposta, spiegano gli interessati, non è legata a problemi di ordine finanziario, dal momento che la località vallesana ha visto negli ultimi tre anni il numero di frequentatori aumentare costantemente e che più di 40 milioni sono stati impiegati per migliorare le infrastrutture. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
località
sci
piste
nendaz
© Regiopress, All rights reserved