Foto Ti-Press
Argovia
25.03.2019 - 13:020

Investì una 19enne sulle strisce. Rischia il carcere

Chiesta una condanna a 15 mesi da espiare per l'81enne al volante la sera del 6 novembre 2016

Un automobilista di 81 anni rischia il carcere per aver investito e ucciso una ragazza di 19 anni che, nel novembre di due anni fa, si trovava sulle strisce pedonali a Lenzburg, in Argovia. La procura distrettuale chiede una condanna a quindici mesi senza condizionale.

Oltre all'omicidio colposo, l'accusa promossa dalla procura di Lenzburg-Aarau tiene conto anche del fatto che l'anziano si è messo alla guida malgrado il ritiro della patente, superando la velocità massima consentita, come indica in una nota il Ministero pubblico argoviese. L'inchiesta ha stabilito che al momento di investire la ragazza l'uomo viaggiava ad almeno 58 chilometri orari, invece dei 50 consentiti.

L'incidente è avvenuto la sera del 6 novembre 2016, verso le 20.45, sulle strisce pedonali che si trovano nelle vicinanze di una fermata del bus. L'auto investì senza frenare la ragazza, che era appena scesa da un bus. La giovane è deceduta dopo il ricovero in ospedale.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
strisce
anni
carcere
novembre
ragazza
© Regiopress, All rights reserved