Keystone
Svizzera
12.03.2019 - 18:410

Anche la Svizzera chiude lo spazio aereo

La misura è valida dalle 19 nello spazio aereo europeo. La decisione è quindi valida anche per la Svizzera

L'Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA) sospende tutti i voli operati con Boeing 737 MAX 8 nello spazio aereo europeo a partire dalle 19.00. La decisione è valida anche in Svizzera, ha annunciato poco fa su Twitter l'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC).

In precedenza l'UFAC aveva indicato che, a differenza di altri Paesi, la Svizzera non avrebbe chiuso il proprio spazio aereo ai Boeing 737 MAX. Prima di prendere decisioni avrebbe atteso le conclusioni delle indagini condotte dalle autorità etiopi, dal costruttore Boeing e dall'agenzia statunitense dell'aviazione civile FAA (Federal Aviation Administration).

"Per il momento non disponiamo di dati concreti", aveva spiegato il portavoce dell'UFAC Antonello Laveglia. "L'Ufficio è in stretto contatto con i produttori e le autorità di sicurezza internazionali".

In Svizzera non sono immatricolati aerei di questo tipo e sono pochi i voli nello spazio aereo elvetico di compagnie straniere che utilizzano questo tipo di velivolo: "solo due o tre voli al mese", aveva detto Laveglia.

4 mesi fa Boeing, la Svizzera non chiude lo spazio aereo
Potrebbe interessarti anche
Tags
svizzera
spazio
spazio aereo
voli
decisione
aereo europeo
spazio aereo europeo
max
boeing
ufac
© Regiopress, All rights reserved