Ti-Press
Svizzera
27.02.2019 - 18:030

Kashmir, la chiusura dello spazio aereo crea problemi a Swiss

Voli per Dehli o da Bangkok, decise rotte alternative e stop per rifornire i velivoli di carburante

A causa del riaccendersi delle tensioni nel Kashmir tra l'India e il Pakistan, quest'ultimo Paese e il vicino Afghanistan hanno chiuso il rispettivo spazio aereo. Diverse compagnie aeree, tra cui Swiss, Lufthansa e Austrian Airlines, sono state obbligate a cercare rotte alternative e a programmare degli stop per rifornirsi di cherosene. Per quanto riguarda Swiss, diverse rotte sono interessate dalla chiusura dello spazio aereo. Il volo LX146, diretto da Zurigo a Delhi, ha dovuto allungare il tragitto di due ore, ha indicato oggi a Keystone-ATS una portavoce confermando una notizia pubblicata dal portale "Aerotelegraph". Il volo LX181 da Bangkok a Zurigo è stato obbligato ad atterrare a Mascate, nell'Oman, per fare rifornimento: normalmente questo collegamento è diretto. A causa dell'arrivo in ritardo allo scalo zurighese di questo aereo, il prossimo volo a bordo di questo velivolo diretto a Hongkong è stato spostato da stasera a domani mattina. Stando alla portavoce, Swiss è al lavoro per pianificare i prossimi voli tenendo conto della misure adottate da Pakistan e Afghanistan. Anche alcuni voli di Austrian Airlines e Lufthansa hanno subito contrattempi e ritardi.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
swiss
spazio
spazio aereo
volo
rotte
chiusura
voli
kashmir
© Regiopress, All rights reserved