Svizzera
20.02.2019 - 08:430

Chiude un mobilificio: in 80 senza lavoro

La fabbrica con due stabilimenti oltre Gottardo mette fine all'attività dopo quasi 120 anni. Ma il crollo dei prezzi ha messo l'azienda in ginocchio

La procedura di consultazione interna non ha fatto cambiare idea al consiglio di amministrazione: il mobilificio Reinhard AG, con stabilimenti a Sachseln (OW) e Dagmersellen (LU), cessa definitivamente l'attività e nei prossimi mesi circa ottanta dipendenti dovranno cercare un nuovo impiego. Tenendo conto degli attuali ordini da parte dei clienti, la produzione verrà interrotta entro la fine di ottobre e gli impianti saranno chiusi alla fine dell'anno, annuncia un comunicato odierno. I salari sono garantiti fino all'ultimo giorno lavorativo.

L'azienda metterà sul tavolo le risorse finanziarie necessarie per una soluzione socialmente accettabile. Verrà attivato anche un centro per l'impiego per trovare una nuova occupazione al maggior numero possibile di dipendenti. Un comitato rappresentativo dei lavoratori composto di cinque membri ha raccolto idee e proposte in varie discussioni e riunioni nel tentativo di trovare una via d'uscita, ma secondo il cda la consultazione non ha permesso di delineare soluzioni in grado di garantire la continuità dell'azienda sul lungo periodo.

La cessazione delle attività mette fine a una tradizione aziendale durata quasi 120 anni. Reinhard AG produce mobili per il mercato svizzero e internazionale. La crescente globalizzazione ha posto il mobilificio di fronte ad un crollo costante dei prezzi.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
mobilificio
attività
azienda
© Regiopress, All rights reserved