Wawrinka S. (SUI)
1
MAHUT N. (FRA)
1
3 set
(6-3 : 5-7 : 1-2)
MERTENS E./ZHANG S.
0
BENCIC B./KUZMOVA V.
2
fine
(0-6 : 2-6)
Wawrinka S. (SUI)
1 - 1
3 set
6-3
5-7
1-2
MAHUT N. (FRA)
6-3
5-7
1-2
ATP-S
LONDON GREAT BRITAIN
Winner plays Simon.
Ultimo aggiornamento: 20.06.2019 16:07
MERTENS E./ZHANG S.
0 - 2
fine
0-6
2-6
BENCIC B./KUZMOVA V.
0-6
2-6
WTA-D
MALLORCA SPAIN
Ultimo aggiornamento: 20.06.2019 16:07
(Keystone)
Svizzera
13.02.2019 - 15:040

Stazione di Zurigo, nessun effetto sospensivo

Il Tribunale amministrativo federale ha negato la specifica richiesta contenuta in un ricorso contro l'ampliamento della struttura presentato dall'architetto Calatrava

Il Tribunale amministrativo federale ha negato l'effetto sospensivo a un ricorso con il quale l'architetto Santiago Calatrava chiedeva di annullare un concorso per l'ampliamento della stazione di Stadelhofen a Zurigo. Il tribunale deve ancora decidere nel merito. Santiago Calatrava è un architetto spagnolo naturalizzato svizzero conosciuto in particolare per le sue strutture organiche in acciaio. Fra le sue opere figura ad esempio il ponte inaugurato nel 2008 sul Canal Grande di Venezia. Fra il 1985 e il 1990 Calatrava ha rimodellato la stazione ferroviaria di Zurigo-Stadelhofen, situata a est del centro cittadino. L'ampliamento, legato all'introduzione dei collegamenti della S-Bahn, aveva comportato anche la costruzione di un terzo binario. Alla fine di ottobre 2018, le FFS hanno indetto un concorso per la costruzione di un quarto binario e l'ampliamento delle superfici di vendita della stazione. Nel loro ricorso, l'architetto Calatrava e il suo studio sostengono in particolare che le disposizioni del concorso "comporterebbero inevitabilmente una distorsione del carattere della stazione e violerebbero i diritti d'autore non trasferibili di Calatrava". In una decisione provvisoria pubblicata mercoledì, il Tribunale amministrativo federale di San Gallo ha respinto la richiesta di concedere l'effetto sospensivo al ricorso e quindi di bloccare immediatamente il concorso. Nella decisione viene precisato che le FFS avevano già incaricato Calatrava di preparare uno studio per l'ampliamento della stazione, che il suo studio aveva presentato nel settembre 2016. A causa di questo parere preliminare, l'architetto teme ora di non essere più preso in considerazione per il nuovo concorso. Per i giudici di San Gallo ciò non rappresenta invece un problema, poiché i contenuti dello studio preliminare differiscono dai criteri ora in vigore. Secondo il bando di gara delle FFS, il quarto binario dovrà ad esempio essere costruito a circa 35 metri di distanza da quelli attuali sul lato della montagna. Calatrava aveva invece progettato il nuovo binario direttamente dietro il terzo e al livello della galleria sotterranea che oggi ospita diversi negozi. Il concorso, ancora aperto, prevede che un massimo di otto partecipanti potranno presentare i loro progetti entro il 28 febbraio.


 

Tags
concorso
calatrava
ampliamento
architetto
effetto sospensivo
tribunale
binario
ricorso
effetto
studio
© Regiopress, All rights reserved