Keystone
Svizzera
04.02.2019 - 14:450

Svizzera e Indonesia lottano contro la criminalità

Firmato a Berna un trattato di assistenza giudiziaria per lottare contro criminalità internazionale, corruzione e riciclaggio di denaro in particolare

La Svizzera e l'Indonesia hanno firmato oggi a Berna un trattato di assistenza giudiziaria. Lo scopo principale dell'intesa è lottare contro la criminalità internazionale, corruzione e riciclaggio di denaro in particolare, indica il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP).

L'accordo è stato firmato dalla responsabile del DFGP Karin Keller-Sutter e dal ministro indonesiano della giustizia e dei diritti umani Yasonna Laoly. Entrerà in vigore dopo la ratifica dei due Paesi. In Svizzera è necessaria l'approvazione del Parlamento.

Il trattato con l'Indonesia semplifica e accelera la procedura di assistenza giudiziaria, segnatamente riducendo i requisiti formali (tra le altre cose si rinuncia alle autenticazioni) e fissando in modo dettagliato le esigenze delle domande di assistenza. Il trattato fa anche esplicitamente riferimento ai diritti dell'uomo: se sospetta una violazione di tali diritti, la Svizzera può rifiutare l'assistenza giudiziaria.

Il DFGP segnala inoltre che nell'incontro, la consigliera federale Keller-Sutter ha ricordato a Laoly l'importanza "di un'efficiente protezione dei brevetti per le imprese svizzere attive in Indonesia". Nel dicembre scorso i due Paesi hanno firmato un accordo di libero scambio volto a garantire che i prodotti svizzeri e quelli fabbricati in Indonesia siano equiparati per quanto riguarda la protezione dei brevetti.

Potrebbe interessarti anche
Tags
indonesia
assistenza
svizzera
assistenza giudiziaria
criminalità
trattato
diritti
dfgp
© Regiopress, All rights reserved