Mitch (Polizia Lucerna)
Svizzera
04.02.2019 - 11:460

Fugge dopo un furto, Mitch lo acciuffa nel bosco

L'intervento di polizia si è svolto ieri a Lucerna: arrestato un lituano ricercato in tutta la Svizzera. Due moldavi sono invece stati consegnati alle autorità retiche

Grazie alle eccezionali qualità olfattive di Mitch, la polizia ha potuto arrestare domenica mattina a Horw (LU) un cittadino lituano di 30 anni che aveva appena commesso un furto in una casa privata. Il malfattore, tra l'altro, era ricercato in tutta la Svizzera.

Stando a una nota odierna della polizia lucernese, il ladro si è dato alla fuga al momento dell'intervento di una pattuglia, allertata da un vicino che aveva assistito all'effrazione.

Il lituano se l'è data a gambe, nascondendosi nella boscaglia. Tuttavia, non ha fatto i conti con Mitch, un cane di sei anni, il cui odorato ha permesso agli agenti di seguire il fuggitivo e stanarlo dal suo nascondiglio.

Moldavi in fuga riconsegnati alle autorità grigionesi

La pazienza paga: ne sanno qualcosa le autorità grigionesi cui sono stati consegnati due fuggiaschi ricercati da tempo dal Cantone perché accusati di furto. Due cittadini moldavi di, rispettivamente, 25 e 23 anni, sono infatti sospettati di aver messo a segno almeno 12 colpi e di aver rubato almeno tre automobili.

L'ammontare delle refurtiva, indica una nota odierna della polizia cantonale, è di 177 mila franchi per danni pari a 24 mila.

I fatti di cui sono accusati risalgono all'agosto del 2016. I due sono anche sospettati di aver asportato una cassaforte a Trin. Il più vecchio dei due moldavi è stato fermato dalla polizia italiana a Chiavenna, mentre il più giovane è stato preso in custodia dalle Guardie di Confine di Basilea mentre tentava di entrare in Svizzera.

Potrebbe interessarti anche
Tags
polizia
furto
mitch
moldavi
autorità
lituano
svizzera
© Regiopress, All rights reserved