Ti Press
Svizzera
16.11.2018 - 14:200

'Un congedo paternità di due settimane'

Il progetto-compromesso posto in consultazione fino a marzo. Sul tema un'iniziativa popolare auspica per i papà un mese di stop

Un congedo di paternità di due settimane potrebbe essere introdotto in Svizzera. La Commissione della sicurezza sociale e della sanità degli Stati ha messo oggi il progetto - presentato come un compromesso - in consultazione fino al 2 marzo.

Si tratta di un controprogetto indiretto a un'iniziativa popolare che auspica per i papà 4 settimane di stop. Il Consiglio federale raccomanda la bocciatura di quest'ultimo testo che comporterebbe, a suo parere, una spesa di 420 milioni di franchi l'anno, costi che graverebbero sulle imprese, causando inoltre problemi organizzativi.

La commissione non punta invece a una bocciatura, ma propone un compromesso. L'iniziativa parlamentare in questione prevede un congedo paternità pagato di due settimane, cui il padre potrà far capo nei 6 mesi successivi alla nascita del figlio, in un'unica volta o sotto forma di riduzione del grado di occupazione, anche con singoli giorni. Il finanziamento avverrebbe tramite le IPG.

L'iniziativa popolare e il controprogetto indiretto dovrebbero essere trattati al Consiglio degli Stati nella sessione estiva del prossimo anno.

Un congedo di paternità di due settimane potrebbe essere introdotto in Svizzera. La Commissione della sicurezza sociale e della sanità degli Stati ha messo oggi il progetto - presentato come un compromesso - in consultazione fino al 2 marzo.

Si tratta di un controprogetto indiretto a un'iniziativa popolare che auspica per i papà 4 settimane di stop. Il Consiglio federale raccomanda la bocciatura di quest'ultimo testo che comporterebbe, a suo parere, una spesa di 420 milioni di franchi l'anno, costi che graverebbero sulle imprese, causando inoltre problemi organizzativi.

La commissione non punta invece a una bocciatura, ma propone un compromesso. L'iniziativa parlamentare in questione prevede un congedo paternità pagato di due settimane, cui il padre potrà far capo nei 6 mesi successivi alla nascita del figlio, in un'unica volta o sotto forma di riduzione del grado di occupazione, anche con singoli giorni. Il finanziamento avverrebbe tramite le IPG.

L'iniziativa popolare e il controprogetto indiretto dovrebbero essere trattati al Consiglio degli Stati nella sessione estiva del prossimo anno. (Ats)
 
 

Tags
due settimane
iniziativa
paternità
congedo
congedo paternità
settimane
iniziativa popolare
controprogetto
stati
commissione
© Regiopress, All rights reserved