Svizzera
13.06.2018 - 17:360

Swatch, 10 milioni di tangenti a tre ex dipendenti

Chiusa l'inchiesta avviata nel 2014. I soldi sarebbe stati ricevuti tra il 2008 e il 2013 per promuovere fornitori di Hong Kong

Tre ex dipendenti del gruppo Swatch avrebbero ricevuto tangenti per oltre 10 milioni di franchi tra il 2008 e il 2013 per promuovere fornitori di Hong Kong, ha detto oggi la procura regionale di La Chaux-de-Fonds, confermando informazioni diffuse della radio Rts. Due lavoravano per Tissot e il terzo per un altro marchio orologiero. Il procedimento è stato avviato nel febbraio 2014.

Alle parti in causa è stata comunicata "la chiusura dell’inchiesta", ha riferito la procura all’awp. L’atto d’accusa non è ancora stato redatto e non è per ora stata fissata una data per un eventuale processo. La procura non ha confermato l’ammontare delle tangenti. Secondo la Rts, Swatch Group ha scoperto le irregolarità durante un controllo interno.

Gli avvocati dei sospettati contestano i fatti addebitati ai loro clienti. Contattata dall’awp, Tissot non ha per ora preso posizione.

Tags
swatch
tangenti
ex dipendenti
tre ex
tre ex dipendenti
dipendenti
procura
© Regiopress, All rights reserved