Keystone
Svizzera
22.05.2018 - 18:120
Aggiornamento 18:41

Ginevra, Pierre Maudet nuovo presidente del governo

Il liberale ha ricevuto la fiducia nonostante l'apertura di un'inchiesta a suo carico per un viaggio negli Emirati Arabi pagato da un imprenditore libanese

Malgrado le polemiche sorte in merito al viaggio, pagato da un imprenditore libanese, effettuato nel 2015 negli Emirati Arabi Uniti, il consigliere di Stato ginevrino Pierre Maudet sarà il nuovo presidente del governo cantonale per la legislatura 2018-2023.

L’apertura di un’inchiesta per accettazione di vantaggi nei riguardi del "ministro" PLR non ha svolto un ruolo nella nomina del nuovo presidente dell’esecutivo cantonale, ha sottolineato la vice-decana del collegio governativo, la socialista Anne Emery-Torracinta.

"Se si fa parte del Consiglio di Stato, si può essere presidente", ha aggiunto. Oltre alla carica presidenziale, Maudet continuerà ad assumere la responsabilità del dicastero della sicurezza.

Per definire il mandato di presidente dell’esecutivo, i ginevrini hanno guardato all’esempio vodese, dove il presidente assume non soltanto i compiti "presidenziali", ma guida pure un dicastero. Non è stato il caso, nella precedente legislatura, del predecessore di Maudet, François Longchamp.

L’economia, che incombeva finora al futuro presidente, è stata ripartita fra i rimanenti sei dipartimenti. La PLR Nathalie Fontanet, entrata a far parte dell’esecutivo cantonale il 6 maggio scorso, si occuperà delle finanze. Anne Emery-Torracinta rimarrà alla testa del Dipartimento della formazione e della gioventù.

Il Verde Antonio Hodgers conserva la responsabilità dell’urbanistica con il nuovo dipartimento del territorio. Il PPD Serge Dal Busco passa dalle finanze alla mobilità, con la direzione del Dipartimento delle infrastrutture. Il MCG Mauro Poggia tratterà come prima delle questioni legate all’impiego e alla salute.

Per il socialista (nuovo) Thierry Apothéloz è stato creato un Dipartimento della coesione sociale. Gli è pure stata affidata la responsabilità dell’ufficio cantonale della cultura e dello sport.

Tags
presidente
maudet
dipartimento
nuovo presidente
stato
pierre maudet nuovo
maudet nuovo
maudet nuovo presidente
pierre
pierre maudet
© Regiopress, All rights reserved