(Keystone)
La presidente del Plr Petra Gössi
Svizzera
16.04.2018 - 17:180

L'Udc perde terreno, guadagnano Plr e sinistra

La ripartizione delle forze nei parlamenti cantonali a un anno e mezzo dalle 'federali'. Prosegue la discesa del Ppd, perdente in 13 cantoni su 16

A un anno e mezzo dalle elezioni federali 2019 il PLR continua il suo periodo positivo: nei parlamenti cantonali ha superato l'UDC come partito più rappresentato. Anche PS e Verdi guadagnano terreno.

Dalle ultime elezioni nazionali nell'ottobre 2015 sono stati 16 i Cantoni a rinnovare i propri legislativi, l'ultimo è stato Ginevra lo scorso fine settimana.

La formazione politica che ha maggiormente brillato è stata quella del PLR, con un guadagno totale di 28 seggi, dei quali nove nel corso delle elezioni di quest'anno a Nidvaldo, Berna e Ginevra. Solo a Obvaldo si è registrato un calo.

Secondo calcoli dell'ats, attualmente i liberali-radicali contano su 573 mandati, uno in più dell'UDC, che nelle ultime tornate elettorali è risultata in calo.

Anche il PS ha registrato andamenti positivi, con dodici seggi guadagnati per un totale di 466: nel solo 2018 l'aumento è stato di nove mandati. In calo invece l'altro partito di governo PPD, che ha perso quota in 13 cantoni su 16. Il totale è di 423 seggi, 27 in meno rispetto alla fine del 2015, anche se a Ginevra i risultati sono stati buoni (+1 seggio).

Positivo il bilancio dei Verdi, che con 17 mandati guadagnati arrivano a 192. I Verdi liberali si fermano invece a 83 seggi (+1) e il PBD continua a scendere, fermandosi a 64 (-9).

Potrebbe interessarti anche
Tags
plr
udc
seggi
elezioni
cantoni
calo
mandati
ginevra
verdi
© Regiopress, All rights reserved