Wikipedia
Cambiamenti in vista
Svizzera
11.03.2018 - 13:120

Swiss, per i pasti in economy si pagherà un extra

Sui voli della compagnia rossocrociata Invece di cibo e bibite gratuite, uno 'snack' e acqua minerale

I passeggeri di Swiss che in futuro voleranno da o per Ginevra con la tariffa Economy Light dovranno pagare un extra per i pasti. Compresi nel prezzo del volo saranno solo ancora acqua e cioccolata.

Finora a questi passeggeri, che viaggiano solo con bagaglio a mano, la compagnia aerea rossocrociata, controllata dal gruppo tedesco Lufthansa, proponeva gratuitamente cibo e bibite.

I passeggeri delle categorie Economy Classic e Flex riceveranno uno "snack", oltre all’acqua minerale. Lo spuntino sarà preparato con prodotti locali freschi ed equivarrà ad un normale pasto, ha spiegato oggi all’ats un portavoce di Swiss, confermando una notizia pubblicata dalla SonntagsZeitung.

Non è previsto di estendere questo modello per i voli da e per Zurigo, ha precisato il portavoce. I dettagli della nuova modalità di ristorazione saranno presentati giovedì prossimo in occasione della conferenza stampa di bilancio della compagnia aerea.

Il modello di Swiss corrisponde a una tendenza del settore, commenta il domenicale svizzero tedesco. Diverse compagnie aeree rinomate, ad esempio British Airways, chiedono ai propri clienti di pagare per usufruire del servizio di ristorazione a bordo di tragitti a corto raggio.

I voli da Ginevra sono deficitari per Swiss, ricorda la SonntagsZeitung. La compagnia aerea prevede di tornare nelle cifre nere entro il 2018 in Svizzera romanda, aveva spiegato il direttore generale Thomas Klühr lo scorso dicembre alla NZZ am Sonntag. Secondo la SonntagsZeitung, la performance realizzata attualmente a Ginevra si situa al di sotto delle attese di Swiss.

Potrebbe interessarti anche
Tags
swiss
economy
compagnia
sonntagszeitung
ginevra
voli
compagnia aerea
passeggeri
acqua
pasti
© Regiopress, All rights reserved